All newsCalcioIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoSerie A - Serie B

Barriere nelle curve dell’Olimpico. Federsupporter scrive al prefetto Gabrielli

A sei turni dal termine del campionato di calcio di serie A si torna a parlare di barriere nelle curve dello stadio Olimpico di Roma. Un problema annoso tenuto “congelato”, quest’anno, dal prefetto Franco Gabrielli. Federsupporter, associazione che tutela gli interessi dei tifosi, ha deciso di intervenire con una lettera “aperta” al numero uno della Prefettura.  

Federsupporter ha chiesto nelle ultime ore al Prefetto di Roma un incontro sul tema delle barriere nelle Curve dello Stadio Olimpico.
Il 15 aprile, Federsupporter ha formalmente richiesto al Prefetto di Roma, Dr. Franco Gabrielli, un incontro per discutere i provvedimenti assunti per l’installazione delle barriere nelle Curve dello Stadio Olimpico .
Nella lettera si è ricostruito l’iter che ha portato all’intervento, specificando aspetti tecnico-giuridici alla luce sia della normativa statale sia dei Regolamenti , in particolare delle linee guida del Documento, redatto dalla Task Force nell’aprile 2014 in tema di sicurezza e di partecipazione alle manifestazioni sportive, che lo stesso Ministero dell’Interno ha emesso.
L’impostazione data alla problematica, che, peraltro, non è mai stata affrontata da nessun media, ha messo in luce la necessità di alcuni approfondimenti e/o modificazioni .

Il mancato approfondimento dell’attuale impianto normativo/regolamentare ha, infatti, costituito una lacuna che ha permesso una diffusa disinformazione ed un approccio semplicistico al delicato problema.
Federsupporter si augura che l’incontro richiesto costituisca occasione per ritrovare soluzioni e coniugare le legittime esigenze dei tifosi con le esigenze di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.
Alfredo Parisi – presidente Federsupporter

Previous post

Binaghi (FIT): IBI 2016, torneo da 11,5 mln di fatturato

Next post

Guido Paglia, portavoce Emozione Lazio: «Lotito prenda atto che il suo ciclo è finito»

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.