All newsAltri eventiAltri SportConihome pageIstituzione e AttualitàOlimpiadiOsservatorio PoliticoParlamento e GovernoSport.Dilettantistico - Ass. Sportive

Guidesi (Lega Nord) sfida Malagò sul sistema elettorale del CONI

Parte lancia in resta il 2017 della Lega Nord sul tema dello Sport e della sua possibile riforma. A parlare il deputato Guido Guidesi, che ha presentato nelle ultime ore l’idea di allargare la base elettorale, che porta alla nomina del presidente del CONI (in carica è l’imprenditore romano Giovanni Malagò eletto nei primi mesi del 2013).

Il prossimo presidente dell’ente di governo dello sport italiano sarà nominato l’11 maggio 2017 a Roma. Al momento Malagò è l’unico candidato per la carica di presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

insiemeSiVince-Marketing-CONI-DiegoNepiMolineris-aziende-Rio2016-digital-social-comunicazioneintegrata-GiovanniMalagò-FR

Lotti dovrebbe dare un senso al proprio ministero (quello dello Sport, nda): la smetta di occuparsi solo di nomine, e avvii subito una riforma del Coni. Proprio per questo presentiamo una proposta di legge per fare in modo che finalmente nello sport si decida in base a programmi e sviluppo e non solo in base a trattative sui singoli contributi.

lotti-governogentiloni-la7-omnibus

Con la vittoria del NO al referendum dovrebbero essersi esaurite le marchette elettorali tra governo e presidenti delle federazioni sportive, ora Lotti dovrebbe dimostrare che non è al Governo solo per nomine e cantierizzazioni. Allo sport serve subito una riforma del CONI che deve partire dal cambiamento del metodo di elezione del presidente: non possono essere solo i pluridecennali presidenti delle federazioni a decidere chi distribuisce i soldi alle singole federazioni ma il corpo elettorale deve essere allargato agli atleti e ai tesserati.
Così Guido Guidesi parlamentare leghista capogruppo in commissione Bilancio alla Camera dei Deputati.

Il deputato Guido Guidesi Lega Nord

Il deputato Guido Guidesi Lega Nord

Previous post

Tor di Valle: Raggi pronta a cementificare. Berdini con la lettera di dimissioni in tasca

Next post

Daspo in arrivo per la curva dei bianconeri dopo i cori sui viola-ebrei?

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.