All newsAltri eventiAltri SportCalcioPrurito calcisticoPubblicitàSerie A - Serie BSolidarietàSport Business

Genoa: spazio al “Nido del Grifone”

 

Il Genoa CFC ha aperto il proprio stadio ai bambini dalla sfida contro il Sassuolo di domenica 5 febbraio 2017. Infatti, grazie all’idea dell’Associazione Club Genoani (ACG), il club ligure ha dato vita al “Nido del Grifone”, un laboratorio ludico e didattico all’interno dello Stadio Luigi Ferraris, che ospiterà i bambini durante le partite, come un vero e proprio asilo nido.

Il “Nido del Grifone” è sito negli storici locali del Little Club Genoa “Giovanni De Prà”, la più antica organizzazione di tifosi con sede propria, istituito in Italia nell’ormai lontano 1959, cioè nella Gradinata Nord dell’impianto nel quartiere di Marassi, più precisamente al piano superiore.

L’asilo nido è uno spazio ludico, in cui i genitori potranno portare i figli a farli giocare in maniera autonoma e sicura durante le partite, grazie alla presenza di insegnanti qualificati, appartenenti alla Cooperativa sociale Moby Dick, che ha già in gestione diversi asili nido in tutta Genova.

Possono accedere al servizio tutti i bambini nella fascia di età tra i 3 e i 6 anni, che avranno la possibilità di divertirsi e, soprattutto, svolgere attività motorie, supervisionati da insegnanti e da un psicomotricista.

E’ l’Associazione Club Genoani a finanziare il “Nido del Grifone”, insieme al patrocinio del Genoa CFC, con l’obiettivo di promuovere la cultura dello sport e i valori della società, magari trasformando lo stadio in un luogo sicuro e a misura delle famiglie.

Ovviamente, l’iniziativa è ancora nella sua fase sperimentale, per questo il “Nido del Gifrone” sarà aperto solo durante le partite della domenica alle ore 15:00. Al momento, l’iscrizione è aperta solo per i figli dei tifosi abbonati al settore Gradinata Nord, ma, in caso di esito positivo, in futuro si provvederà ad allargarla anche ad altri clienti.

Ecco come sono stati suddivisi gli spazi:

Area motoria / Area simbolica del gioco / Area delle costruzioni / Area della rappresentazioni

Area delle favole / Area delle manipolazioni / Area del disegno / Area del collage

Ecco il regolamento ufficiale:

– Il servizio di asilo nido sarà disponibile dalle ore 14:30 alle ore 17.00
– E’ obbligatoria la prenotazione entro e non oltre il venerdì antecedente la disputa della gara, Occorre inviare all’indirizzo mail [email protected] nome e cognome del bambino, età, n° di telefono cellulare del genitore/ tutore legale in veste di accompagnatore
– I bambini vanno accompagnati e ripresi dalla medesima persona sia essa genitore o tutore legale e all’atto dell’arrivo agli accompagnatori è richiesta la firma del regolamento e una liberatoria. Il tutore del minore che vorrà usufruire del Nido del Grifone dovrà avere documento d’identità per la registrazione
– Il costo del servizio per bambino è fissato in 12 Euro.

(ha collaborato Benito Letizia)

Previous post

Vulpis: calcio a forte rischio contaminazione criminalità. Caso Pescara-Sebastiani faccia riflettere il Viminale

Next post

Macron rinnova la partnership tecnica con lo Sporting Lisbona

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *