All newsConihome pageIOCIstituzione e AttualitàOlimpiadiOsservatorio PoliticoParigi2024Parlamento e GovernoRoma 2024

Francia: sventato attacco Jihadista. Parigi2024 dai piedi di argilla sulla sicurezza

Nuova tegola sul terreno della sicurezza per il progetto di candidatura olimpica di “Parig2024”. E’ notizia delle ultime ore, rilanciata dalle principali agenzie stampa, che un uomo, presunto jihadista, è stato arrestato il giorno di Ferragosto dai servizi segreti francesi mentre stava progettando un attentato in una sala da concerti. Lo ha riferito  questa mattina la tv transalpina BFM.

L’uomo era partito a maggio per la Siria ed era appena rientrato. Li’ avrebbe ricevuto l’ordine di compiere l’attentato in una affollata sala per concerti, un luogo molto frequentato dove avrebbe potuto fare un gran numero di vittime. In Olanda evacuato a Rotterdam un treno ad alta velocita’ Thalys Amsterdam-Parigi per la presenza di un uomo sospetto barricato in un bagno e poi arrestato da una squadra speciale della polizia.

Dopo il caso della strage all’interno della redazione del giornale satiricoCharlie Hebdo” e dell’attentato terroristico sventato su un treno da un gruppo di turisti americani, arrivano queste due ultime notizie. Il tema della sicurezza rischia di diventare il tallone d’Achille del progetto Parigi2024. Il CIO infatti non può rischiare che questa candidatura diventi un progetto olimpico dai costi folli in termini di sicurezza. Di fronte a questo “minus” del progetto transalpino aumentano, invece, le chance della candidatura italiana Roma2024 voluta da Giovanni Malagò (CONI) e Matteo Renzi (presidente del Consiglio dei Ministri). 

 

Previous post

Stadio AS Roma: Tor di Valle, we have a problem!

Next post

Chiusi per assemblea sindacale Colosseo e Fori. Figuraccia mondiale per l'immagine di Roma

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.