All newsAltri eventiAltri SportAltro MotoriAziendeCalcioEconomia E PoliticaFormula 1home pageIstituzione e AttualitàMarketingMotoriPunto e a CapoSponsorshipSport BusinessTecnologia

Ferrari e fans italiani: sono 21 milioni i supporter della “Rossa”

I dati della ricerca Sponsor Value di StageUp e Ipsos testimoniano un rinnovato interesse per le quattro ruote: +9,5% rispetto al 2020 i tifosi della Rossa, +1% gli interessati al Campionato di Formula 1

La Ferrari fa di nuovo breccia nel cuore degli italiani e traina anche l’intero Mondiale di Formula 1 che, dopo anni, è tornato ad interessare un bacino crescente di interessati e tifosi.

Sono infatti 21 milioni e 75 mila i tifosi della Rossa di Maranello: il 76,5% degli interessati al Campionato di Formula 1, che si attesta invece a quota 27 milioni e 548 mila. Di questi, 8 milioni e 616 mila seguono regolarmente il Mondiale, mentre 18 milioni e 932 mila lo seguono abbastanza regolarmente o saltuariamente.

I dati emergono dal field di maggio 2022 della ricerca demoscopica multicliente Sponsor Valuedi StageUp e Ipsos, nata nella stagione sportiva 2000/2001 e considerata l’auditel degli eventi sportivi e spettacolistici italiani.

Si tratta di numeri di rilievo, specialmente se raffrontati agli anni precedenti. Nel 2020, infatti, i tifosi della Ferrari erano 18 milioni e 291 mila mentre gli interessati della Formula 1 raggiungevano quota 27 milioni e 300 mila: l’incremento 2020/2022 è del 9,5% per quanto riguarda i fan del Cavallino Rampante e dell’1% per quanto riguarda gli interessati della Formula 1.

Interessante il raffronto con i dati Sponsor Value di vent’anni fa. Nel 2002 gli interessati erano 31 milioni e 500 mila, il 78,5% dei quali erano tifosi del Cavallino. Era l’anno del terzo Mondiale consecutivo di Michael Schumacher, con 15 gran premi su 17 vinti dai piloti della Ferrari, di cui 9 con “doppietta”.

Nel maggio 2022 il target degli interessati alla Formula 1 vede una prevalenza degli uomini(56%) sulle donne (44%) mentre lo status di chi segue la Formula 1 è di persone con reddito medio/alto (64%) e in gran parte in possesso di diploma o laurea (71%). Gli interessati sono in prevalenza di età maggiore a 34 anni.

Il pubblico degli appassionati (ovvero coloro che seguono il Mondiale “regolarmente”, oltre 8,6 milioni di italiani, il 31% degli interessati) vedono una maggiore presenza di uomini (68%) con un profilo di età sostanzialmente simile a quello dei follower del Campionato.

Giovanni Palazzi – Presidente di StageUp  ha dichiarato: “Il seguito della Ferrari ha ripreso le dimensioni dei primi anni Duemila. I tifosi sono tornati ad aumentare. Si tratta di tifosi dormienti che seguivano la F1 con meno passione e che ora si sono risvegliati grazie al rinnovato interesse mediatico sulla scia dei buoni risultati di Sainz e Leclerc, che hanno ottenuto due vittorie e sette podi in questa prima tranche del Mondiale. Nell’immaginario collettivo, la Rossa e la Formula 1 sostanzialmente coincidono, lo dimostra il trend di oltre 20 anni di rilevazioni StageUp-Ipsos, ma vanno sottolineati i meriti di Stefano Domenicali e della squadra Formula 1 di aver riacceso l’interesse per il Mondiale grazie alle nuove regole che hanno aumentato lo spettacolo in pista. Su queste premesse, ci attendiamo una nuova crescita di interesse e passione nel field di Sponsor Value che verrà rilasciato nella seconda parte dell’anno.”

Previous post

Qatar Airways, main sponsor del Paris Saint-Germain (PSG) dal 2022-23

Next post

Abu Dhabi Media rilancia e supera l'offerta qatariota di BeIN Sports

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.