FIFA - UEFA

Europei UEFA Under 21: il Presidente UEFA applaude le finali Under 21 in Israele

Oltre 145.000 persone hanno assistito alle 14 partite a Gerusalemme, Tel Aviv, Netanya e Petah Tikva e circa 30.000 spettatori dovrebbero essere presenti alla finale di questa sera, e il Presidente UEFA ha fatto i complimenti all’organizzazione.
Platini ha detto: “Posso dire che l’organizzazione del torneo è stata fantastica e tutti i giocatori coinvolti hanno prodotto del buon calcio. E’ vero che questi giocatori sono le stelle del futuro e sono molto felice del fatto che questa giovane generazione – secondo quanto ho visto qui – giochi bene.”
“Gli stadi erano meravigliosi e ben organizzati, i campi eccellenti, e l’atmosfera negli stadi era fantastica, con molte famiglie e bambini. Questo è esattamente il tipo di torneo che mi piace vedere”.
Il Presidente UEFA ha reso omaggio a tutti quelli che hanno reso questo torneo un successo. Ha detto: “La cooperazione tra la UEFA e la federcalcio israeliana è stata fantastica e tutto è andato liscio; come ho già detto i quattro stadi erano superbi. Voglio anche ringraziare i 450 volontari che sono stati qui.”

“Tutti qui in Israele possono essere orgogliosi di aver ospitato gli Europei UEFA Under 21. So che chi è stato qui e ha partecipato è rimasto stupito dalla qualità dei campi in particolare, che è la cosa più delicata per il calcio, per i giocatori e anche per gli spettatori”.
A proposito della finale, il Presidente UEFA ha detto: “Secondo quello che ho visto in semifinale c’è una squadra che è favorita leggermente rispetto all’altra, ma allo stesso tempo l’Italia non ha niente da perdere e può dare tutto. Niente è certo prima della partita, dovremo aspettare e vedere”.

Uefa.com

Il Presidente UEFA Michel Platini ha riflettuto su quello che definisce un “torneo fantastico” già prima della finale di questa sera degli Europei UEFA Under 21 tra Spagna e Italia a Gerusalemme.

Previous post

Fox Sports Italia: da agosto arriva su Sky

Next post

Ogni partita inizia 0-0: adidas lancia la sua campagna comunicazione per la Confederations Cup 2013 in Brasile #vamoscomtudo

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.