All newsAltri eventiEconomia E PoliticaIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoParlamento e Governo

Crescita zero per l’economia Francia. Il terrore impatta sul PIL

E’ brusca frenata per l’economia della Francia, che ha registrato, nel secondo trimestre 2016 una crescita zero, contro una previsione di +0,3%, secondo i dati diffusi dall’istituto di statistica Insee.

Il dato è nettamente inferiore a quello del primo trimestre, +0,7%, ed e’ definito “deludente” dal ministero delle Finanze, che precisa, che questo “non rimette in discussione la previsione di crescita di 1,5% nel 2016′. Tra le principali cause del rallentamento c’è , l'”effetto puntuale” dei numerosi scioperi contro la riforma della legge sul lavoro, oltre al fatto di essere una nazione sotto attacco terroristico, già da oltre un semestre (gli ultimi casi di Nizza collegati agli attentati promossi dai “soldati” dell’ISIS presenti in Francia – nella foto – stanno aumentando la “sfiducia” nella popolazione).

Previous post

Basket: il campionato parte il 2 ottobre con Sassari-Varese

Next post

Il cinese Tappin per il Leeds di Cellino. Affare da 130 mln di dollari

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.