All newsAltri eventiAltri impiantiAltri Sporthome pageIstituzione e AttualitàParlamento e GovernoSolidarietàSport BusinessSport.Dilettantistico - Ass. Sportive

Beghin (Eurodeputata M5S): Lo sport al centro del territorio per il suo sviluppo sociale

Lo scorso 31 marzo presso il CentoGrigio Sport Village di Alessandria si è tenuto un evento dedicato alla “funzione sociale” dello sport. Lo sport visto come strumento di integrazione, educazione, partecipazione e di comunità: è il tema centrale attorno a cui è ruotato il convegno “SociAL Sport”.

La serata, organizzata dall’eurodeputata M5S Tiziana Beghin, ha visto la partecipazione di Mario Pescante (ambasciatore del CIO all’ONU ed ex presidente del CONI), delll’on. Santiago Fisas Ayxelà (ex Ministro dello Sport in Spagna, oggi co-presidente dell’intergruppo Sport al Parlamento europeo), della prof.ssa Emilia Costa, del giornalista e direttore dell’agenzia stampa Marcel Vulpis e di Mauro Bernagozzi (presidente Alessandria Volley).

Tiziana Beghin (Eurodeputata M5S): “Lo sport non è solo fitness e competizione: quando integrato in un progetto comunitario strutturato e condiviso è uno strumento potentissimo che raggiunge obiettivi sociali di ampissima portata. Ci tengo a sottolineare che questo incontro non ha avuto alcuna natura politica, ma solo sociale e totalmente trasversale, come dimostrano i nomi dei relatori: sono stati invitati tutti i candidati Sindaci di Alessandria in modo che chiunque si trovi a governare la nostra città possa ricevere da chi vive il mondo dello sport con dedizione e professionalità interessanti spunti da cui partire per poter costruire importanti progetti per il futuro. In sintesi, Lo sport al centro del territorio per il suo sviluppo sociale”.

Il direttore dell’agenzia Sporteconomy, Marcel Vulpis, ha illustrato il progetto del docu-film (13 capitoli in lingua inglese attualmente visionabili su Youtube) Paulinen Platz, realizzato dalla Shootv/TBWA Italia (diretto da Geo Ceccarelli – oggi ideatore della prima app adv agency italiana – “Break Fast”), dedicato al club di calcio più antico come modello di azionariato popolare: il St Pauli FC (una polisportiva con il calcio al centro del progetto, ma perfettamente integrato nella vita del quartiere).

Un modello di coesione e integrazione sociale, sviluppando al massimo le sinergie presenti sul territorio della Reeperbahn, la celebre via del quartiere (StPauli) dove è nato il progetto sportivo del St. Pauli FC. Oggi in Bundesliga2 (la seconda divisione del calcio tedesco), ma forte di un azionariato popolare, che, in alcune stagioni, ha superato anche i 15 mila tifosi-soci, cui è delegata l’intera gestione del club, sotto il profilo aziendale. La storia del St. Pauli può diventare un modello di riferimento mutuabile in qualsiasi realtà territoriale italiana. Credo che il progetto di CentoGrigio possa essere un’ottima base di partenza, grazie anche alla visione di scenario, che si percepisce chiaramente entrando nello sport village. C’è cuore e testa in questa struttura e questa è una caratteristica ben visibile già parlando con l’imprenditore locale Gilberto Preda, che, 5 anni fa, ha avuto l’intuizione di lanciare CentoGrigio (dove si alleneranno per i prossimi tre anni le giovanili dell’Alessandria calcio)” – ha dichiarato Marcel Vulpis, che, nel 2011, al FICTS-Sport Movies & Tv ha vinto con questa pellicola il Festival internazionale del cinema e tv sportive come migliore docu-film e produzione.

Previous post

L'Inter cresce nel mondo digital e approda su DugOut

Next post

Nasce NonGiochiamo.it primo blog dedicato al mercato del gioco

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.