All newsAltri eventiAltri SportAziendeBrandhome pageIstituzione e AttualitàPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport Business

Adidas cresce in Cina diventando sponsor di Zetao e Ruoqi

Adidas vuole conquistare la Cina. Questo è l’obiettivo, neanche troppo nascosto, del colosso di abbigliamento sportivo, che ha messo sotto contratto Ning Zetao e Hui Ruoqi, ai quali dovrà corrispondere 1,5 milioni di euro all’anno. Il nuotatore e la pallavolista sono stati scelti dall’Adidas per la campagna pubblicitaria di stampa e televisiva “One in a Billion”, che ha come scopo quello di promuovere la creatività e il marchio in Cina, come già avvenuto in altri paesi.

Infatti, l’Adidas si è posto come obiettivo quello di diventare il primo marchio di abbigliamento sportivo nel paese asiatico entro il 2020. Ad oggi, l’azienda tedesca ha 10 mila negozi in tutta la Cina, ma vuole aprirne altri 2 mila nei prossimi quattro anni. La politica dell’Adidas è quello di aumentare ulteriormente il fatturato, attualmente stabilizzatosi intorno ai 2,5 miliardi di euro, espandendo il marchio in un paese dal grande potenziale di mercato, come appunto potrebbe essere quello rappresentato dal continente asiatico.

Il nuotatore Ning Zetao è stato il primo cinese a vincere la medaglia d’oro stile libero dei 100 metri ai Campionati del Mondo del 2015, ma non è riuscito a replicare la vittoria nelle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016. Invece, Hui Ruoqi è il capitano della squadra di pallavolo femminile cinese, che ha vinto la medaglia d’oro proprio negli ultimi Giochi Olimpici in Brasile.

E’ stato l’amministratore delegato di Adidas Group per la Cina, Colin Currie, ad annunciare l’accordo con Zetao e Ruoqi, rivelando anche gli obiettivi dell’azienda tedesca: “La creatività è il cuore della nostra attività ed è parte di tutto quello che facciamo. Lavoriamo a stretto contatto con il nostro portfolio in continua espansione nelle attività sportive per accelerare lo sviluppo dello sport a livello nazionale e ispirare il maggior numero di cinesi ad abbracciare la propria individualità attraverso lo sport”. (ha collaborato Benito Letizia)

Previous post

HNA title sponsor degli Open de France

Next post

Il Genoa CFC svela la seconda lettera dello sponsor di maglia

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.