All newsAltri eventiAltri SportAtletica LeggeraAziendePunto e a CapoRunning

35ima Confindustria Venezia Venicemarathon & 10K. Un successo su più fronti.

Non ci poteva essere migliore ripartenza per Venicemarathon. La 35esima edizione che si è svolta ieri segna il grande ritorno di una manifestazione molto apprezzata dai runners e dal suo territorio; un’edizione dagli ottimi contenuti tecnici, testimone di una gara maschile spettacolare ed imprevedibile, e di una gara femminile che scopre e proietta verso grandi traguardi una nuova atleta azzurra, Sofiia Yaremchuk. Inoltre, le splendide condizioni meteo hanno favorito una straordinaria partecipazione di pubblico.

 “Archiviamo con grande soddisfazione un’edizione memorabile della Maratona di Venezia sotto diversi aspetti – commenta Piero Rosa Salva, presidente di Venicemarathon – Da un lato abbiamo avuto importanti conferme di quanto quest’evento sia davvero molto atteso e sentito da tutti, visto anche lo straordinario pubblico presente lungo tutto il percorso. Dall’altro, perché siamo riusciti ad organizzare anche quest’anno una gara di alto profilo internazionale e siamo stati felici di vedere che due atleti italiani  abbiano scelto proprio Venezia per esordire. I risultati positivi ottenuti oggi ci spingono ad impegnarci ancora di più per le prossime edizioni”.
Per la cronaca, la gara è stata vinta dal keniano Anderson Seroi in 2:12:21 e dall’italiana Sofiia Yaremchuk in 2h29’12” all’esordio in maratona.
Queste e molte altre emozioni potranno essere rivissute oggi in tv, nella sintesi che Raisport (canale 57 del dt) proporrà a partire dalle ore 17.30.
Grande emozione anche per la madrina Giusy Versace, che ha calorosamente applaudito tutti i partecipanti ed in particolare gli atleti impegnati con la sua onlus, Disabili No Limits, molti dei quali erano persone con disabilità che hanno affrontato i 10k del percorso con le stampelle. Tra questi c’erano Moreno Pesce, Loris Miloni, Constantin Bostan, noti nel mondo dei Trail e delle Vertical Race come Team3gambe, che hanno tagliato assieme il traguardo in 2h51′.
Toccante è stato anche l’arrivo di Silvia Furlani, l’atleta friulana che da anni combatte contro la sclerosi multipla e che ha impiegato a ricoprire i 10 chilometri in 3h11’15”.
Curiosità arrivati:
Antonio Grotto oggi ha terminato la sua 984esima maratona in 4h26’29”; don Marco Carletto, il parroco tesserato per Athletica Vaticana ha fatto segnare il suo personal best correndo in 3h48’27” e l’altro sacerdote in gara, don Daniel Tumiel, ha corso in 3h28’34”.
L’atleta più maturo in gara era Bruno Gugiatti (84 anni) che ha terminato la 10K nel tempo di 2h20’07”.
 I numeri della Maratona
Oggi sono stati distribuiti i seguenti materiali: 100.000 bottigliette Ecogreen di Acqua San Benedetto30.000 prodotti ProAction, sali minerali e gel energetici; 18.000 lattine di Birra Bavaria44.000 confezioni di biscotti Palmisano12000 mele Golden della Coldiretti Venezia.
Questi prodotti presenti nei ristori erano tutti confezioni monodose e sigillati.
Premi Speciali
Trofeo “Porti del Veneto” – Il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale Fulvio Lino Di Blasio ha premiato Silvia Cozzi e Thomas Gavagnin, i dipendenti più rapidi al traguardo nella 10 km.
“Trofeo Sprint” – il caporedattore de Il Gazzettino Davide Scalzotto ha premiato il primo veneto al traguardo, ovvero Federico Bordignon (Vicenza Marathon) 2h34’01”.

RefereeRun Cup: L’arbitro più veloce al traguardo è stato Ahmed Chafiqi (sezione di Terni) che ha corsa la 10K in 39’33”.

Ieri si è celebrata la SS.Messa del Maratoneta presieduta da sua Eccellenza il Patriarca di Venezia, Mons. Francesco Moraglia che ha ricevuto dal presidente Rosa Salva la maglia ufficiale dell’edizione 2021 : “La Maratona è una disciplina faticosa e splendida, immagine emblematica della vita” ha detto mons. Moraglia durante l’omelia.

La 35^ Confindustria Venezia Venicemarathon & 10K è organizzata da Venicemarathone realizzata gode del patrocinio e del supporto di Regione Veneto, Città Metropolitana di Venezia, Comune di Venezia, Comune di Dolo. Comune di Stra, Comune di Fiesso d’Artico, Comune di Mira, della Prefettura, della Questura, del CONI, FIDAL, CIP e AIMS, della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare, dell’ Istituzione Boschi e Grandi Parchi, Confindustria Venezia, dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, APV Investimenti, del Distretto Rotary 2060, dei Vigili del Fuoco, della Polizia di Stato, Stradale, delle Telecomunicazioni, e di Frontiera, dei Carabinieri, delle Polizie Municipali, della Protezione Civile di Venezia, dell’Istituzione Bosco e Grandi Parchi di Mestre e di tutte le altre Istituzioni e Forze dell’Ordine che da sempre contribuiscono in maniera determinante alla riuscita dell’evento. La manifestazione prosegue il suo impegno per rendere l’evento ad “impatto 0”, seguendo le linee del progetto intrapreso due anni fa con Regione Veneto “Zero Waste Blue” e prosegue ad impegnarsi nella riduzione dei rifiuti e nella valorizzazione del riciclo, portando quindi avanti la partnership con il consorzio Corepla.

Sono sponsor della 35^ Confindustria Venezia Venicemarathon: UYN (technical sponsor), HOKA (official shoes). Official Sponsor: Banca Ifis, Alì, BMW, ProAction, San Benedetto, Bavaria, 1/6 H Sport, Wepere, Palmisano, M9, Nuncas, Coldiretti Venezia, Iredeem, Veritas, Virgin Active, Citrosil, Interparking, TDS, Cristiano Brussa trasporti group, Fairnbn.coop, Costantini Vigilanza, Media Partner: Corriere dello Sport, Tuttosport, Correre, Il Gazzettino, RaiSport, PMG Sport, e Sport Economy. Official Radio: RDS 100% Grandi Successi.
Previous post

Nexidia entra nella famiglia dei partner del Padova calcio. Sarà l'official communication partner dei biancoscudati

Next post

RANGERS FC SEMPRE PIU’ DIGITALE: FIRMATO UN ACCORDO BIENNALE CON SPORTEMON GO

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.