All newsAltri impiantiAltri SportDiritti di immagineEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoParlamento e GovernoSport.Dilettantistico - Ass. SportiveStadi di calcio

Vulpis (Sporteconomy) incontra Giachetti (PD): Si recuperi Flaminio e focus sulla visione di scenario della prossima Roma

L’intervento del direttore dell’agenzia Sporteconomy nel percorso di candidatura di Roberto Giachetti (parlamentare PD), in vista della scadenza delle “Primarie” del prossimo 6 marzo (si voterà in città dalle ore 8 alle 22). In un momento di incontro pomeridiano con i cittadini,nel XV municipio (si sviluppa da ponte Milvio a Cesano). 

Lo sport è un tema strategico per la città di Roma, non deve essere, nel presente/futuro, uno strumento di mero consenso politico, ma di sviluppo per Roma Capitale in diversi ambiti.
È importante anche riportare l’attenzione sul tema dell’impiantistica sportiva. Ad esempio, lo stadio Flaminio (da troppo tempo abbandonato in modo indecoroso, ndr) avrebbe bisogno di interventi che da 6 milioni di ero sono arrivati a oltre 15 in meno di 12 mesi. Dobbiamo riflettere sul senso di responsabilità di chi viene chiamato a gestire la cosa pubblica. Questi 9 milioni di euro finiti nel cestino potevano per esempio essere utilizzati per altri servizi della città, e invece sono stati bruciati sull’altare del degrado (in questo caso “sportivo”).
Invito il candidato alle primarie Roberto Giachetti a segnare sul suo bloc-notes, tra i termini chiave: “Visione di Scenario, a breve – medio – lungo termine”. Vogliamo capire l’orizzonte temporale dei governi locali e centrali. Anche noi come cittadini dobbiamo dare una mano, sviluppare un senso di comunità, supportato da un forte intervento da parte del Governo. Se fossi il sindaco andrei a cercare finanziamenti dall’estero, perché è importante far ripartire gli investimenti nel nostro Paese. Serve uno shock a Roma, come nel Dopoguerra quando l’Italia ripartì grazie soprattutto agli aiuti del Piano Marshall. Dobbiamo attrarre investitori privati ed istituzionali, fondi sovrani nazionali. Questa è la sfida che chiediamo di compiere a Giachetti, che, se diventerà sindaco come ci auguriamo, dovrà portare avanti una politica sempre a testa alta, come il regista di una squadra di calcio”.

Previous post

L'Oman dà il benvenuto ai sei team delle Louis Vuitton America's Cup World Series

Next post

Artribune promuove il logo di Los Angeles e boccia quello di Roma2024

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.