All newsFederazioni ItalianeIstituzione e AttualitàSport.Dilettantistico - Ass. Sportive

Vittorio Bosio alla guida del CSI

Eletto con il 78% dei voti Bosio, 64enne dirigente orobico già presidente del Comitato Csi di Bergamo.

Vittorio Bosio (nella foto) è il nuovo presidente nazionale del Centro Sportivo Italiano.

La guida dell’associazione per il quadriennio 2016-2020 gli è stata consegnata il 12 giugno, a San Donnino di Campi Bisenzio, dall’Assemblea nazionale elettiva del Csi. Bosio, 64 anni, fin qui presidente del Comitato Csi di Bergamo, ha raccolto 7682 voti dalle 9861 società sportive – delle 12.250 aventi diritto al voto –presentatesi o rappresentate per delega nel capoluogo toscano per rinnovare il governo dell’associazione.

L’altro concorrente al ruolo di presidente nazionale, Donato Renato Mosella, ritiratosi dalla competizione elettorale dopo aver relazionato all’assemblea prima delle apertura dei seggi, è stato eletto nel Consiglio nazionale del Csi, composto da 36 componenti, votati secondo criteri di appartenenza geografica.
Bosio subentra dopo otto anni a Massimo Achini, alla presidenza nazionale del CSI dopo due mandati consecutivi. “Assumo un ruolo, più grande di me, – ha detto un emozionato Bosio dopo la proclamazione odierna – il Csi oggi ha bisogno di ritrovare compattezza per il bene dei ragazzi e degli adulti, cui si rivolge da sempre la nostra azione educativa”.

 

Previous post

Euro2016 trascina in alto i titoli delle aziende coinvolte nel business

Next post

ITAS nuovo main sponsor della Federscherma

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.