All newsAltri eventiCalcioDiritti TelevisiviEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie BSerie B

Tim interviene sul tema della gara Lega calcio serie A relativa ai diritti tv

TIM: precisazione su indiscrezioni di stampa

In relazione a indiscrezioni di stampa, TIM precisa di non avere mai neppure ipotizzato né discusso una partecipazione assieme ad altri soggetti ai bandi per i diritti della Serie A, essendoci peraltro un pacchetto dedicato alla banda ultralarga.

La società ha più volte ribadito nei mesi scorsi, anche direttamente all’Amministratore Delegato di Infront (Luigi De Siervo, nda), che i pacchetti per il digitale, per come erano strutturati dal punto di vista dell’offerta e dei costi, non erano interessanti per TIM. I risultati dell’asta confermano la sproporzione della richiesta.

La società ricorda inoltre di avere più volte dichiarato il proprio interesse per i diritti sportivi in un’ottica di sostenibilità economica – tenuto conto che ai costi dei diritti stessi si aggiungono, fra gli altri, quelli di segnale e di produzione – e coerentemente con l’avanzamento della copertura del Paese in fibra ottica, pari oggi al 65%.

Ricostruzioni diverse da questa realtà sono quindi frutto di fantasia e TIM tutelerà i suoi interessi nelle sedi più appropriate.

Previous post

Tavecchio (FIGC): "La Lega non è obbligata a svendere il suo prodotto di alto valore, considerato in tutto il mondo"

Next post

Casella perde ai punti contro Kyshenko nel più importante torneo al mondo di Kickboxing

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.