All newsAltri eventiEconomia E PoliticaFederazioni EstereFederazioni ItalianeFormazione&Convegnihome pageIstituzione e AttualitàNON UTILIZZAREOlimpiadiSport.Dilettantistico - Ass. Sportive

Teun de Nooijer: sbarca a Roma per la FIH il “Messi” olandese dell’hockey prato

Sbarca a Roma il “Messi” olandese dell’hockey su prato. Vincitore di 4 ori, tra Olimpiade (2), Mondiale (1) ed Europeo, senza considerare le altre otto medaglie tra argenti e bronzi. Si è ritirato nel 2012 alla sua quinta Olimpiade per la nazionale maschile dei Paesi Bassi. A ciò bisogna aggiungere le 11 medaglie nei Champions Trophy e i 413 caps in Nazionale. Per la Federhockey su prato europea (EHF) è considerato il più grande giocatore che abbia mai calcato un campo di hockey su prato.

Lunedì 4 aprile 2016, il campione olandese Teun de Nooijer, oggi (anche) apprezzato allenatore sarà a Roma per supervisionare i lavori dell’Accademia Nazionale di Hockey accompagnato da Roberto Tolentino, tra i più noti match analyst in ambito internazionale (da tempo si è trasferito per lavoro in Olanda).

Si tratta della prima di una serie di tappe calendarizzate. Si comincia con l’Area 3 e nella sua lunga giornata romana – che prevede anche un passaggio all’Acqua Acetosa dell’ambasciatore olandese in Italia, Joep Wijnands – Teun avrà modo di seguire e proseguire i lavori impostati a Rotterdam qualche settimana fa con i tecnici (italiani) dell’Accademia grazie anche a una riunione, che si terrà in mattinata a viale Tiziano, alla quale (oltre ai tecnici federali) sono stati invitati i tecnici giovanili di Area. Nel pomeriggio il due volte medaglia d’oro olimpica con la nazionale olandese avrà modo di lavorare con atleti (delle società di Area) di classe 2001-03 e 2004-06. La presenza di de Nooijer rientra nel percorso accademico programmato dall’Area Tecnica FIH (messa in campo dal consiglio federale e dal presidente Sergio Mignardi – nella foto).

Il presidente FIH Sergio Mignardi-FR

Previous post

Attualità - Renzi: L'emendamento su Tempa Rossa l'ho voluto io...

Next post

Pirelli title sponsor delle gare Superbike di Aragón, Misano e al Lausitzring

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.