All newsAltri eventiAziendeBrandCalcioCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E PoliticaEventiIstituzione e AttualitàLiga SantanderMarketingPartnersPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport BusinessTecnologia

Spagna: esplode il mercato delle criptovalute e degli NFT

(di Edoardo Lazzari) – Il mondo delle criptovalute sfonda nel mondo dello sport spagnolo: secondo un recente studio di Nielsen Fan Insights il 34% dei tifosi di calcio globali ha già cominciato a familiarizzare con la tecnologia blockchain e, di questa percentuale, il 25% risulta essere di origine spagnola. Lo studio mostra che in particolare i Fan Token e gli NFT sono gli oggetti più richiesti nel mercato spagnolo: rispettivamente, l’interesse per le due novità digitali tra gli appassionati di sport in Spagna è del 15-16%, con una netta preferenza verso quelli legati al calcio, al basket, al tennis e agli sport motoristici.

La crescita esponenziale dell’offerta è avvenuta solamente nell’ultimo anno: lo studio di Nielsen informa che, nel 2019, i contratti tra aziende di criptovalute e club erano appena 11, mentre solo nei primi 9 mesi del 2021 sono stati stipulati 84 nuove partnership. Ad ora, circa il 10% degli appassionati di sport in Spagna è interessato all’acquisto di risorse digitali legate allo sport e l’utilizzo estensivo da parte dei grandi club di questo nuovo strumento di fidelizzazione del pubblico ha portato ad un giro di affari che nel suddetto periodo del 2021 (gennaio-settembre) si stima essere intorno ai 200 milioni di euro.

Per Nielsen, è Socios.com ad essere padrona del mercato spagnolo: oltre agli accordi già attivi con l’FC Barcelona e l’Atletico de Madrid, nell’ultimo anno sono diventati partner commerciali il Valencia CF, LaLiga, il Baskonia-Alavés Group e la Royal Spanish Football Federation, per cui Socios.com produce e quota nel mercato i Fan Token digitali.
L’interesse verso questi strumenti digitali è rappresentato dai benefit elargiti dai club ai possessori: l’utente che compra un Fan Token è interessato alla possibilità di avere sconti e accesso prioritario ai biglietti (17%), di vivere eventi di meet&greet (16%) e di avere diritto di voto nei sondaggi proposti dal club (18%). Per quanto riguarda gli NFT, l’interesse principale risiede nel collezionismo di eventi, figurine digitali e momenti storici del club immortalati nel prodotto digitale.

La fidelizzazione del fan è il principale motore su cui si basa l’offerta del mercato delle blockchain: lo studio di Nielsen ritiene che “i consumatori sono molto ricettivi alle sponsorizzazioni del brand sportivo durante gli eventi e l’81% dei consumatori globali si fida completamente o parzialmente di questi marchi”.

Lo studio si conclude mostrando come la tecnologia blockchain trovi nel mondo dello sport un eccellente strumento di pubblicità verso il futuro: “a differenza degli sponsor tradizionali, l’industria delle criptovalute ha molto di più da guadagnare dal punto di vista dei fan. La consapevolezza del marchio blockchain attraverso l’esposizione è un primo passo fondamentale per le aziende digitali e l’industria dello sport offre molte possibilità di visibilità. Dopo aver creato consapevolezza attraverso la sponsorizzazione, verrà il momento di colmare il divario tra consapevolezza e intenzione, passando dal marchio alla convenzione, consolidando l’offerta e facendo evolvere la relazione con il cliente”.

Previous post

Il 9 aprile scatterà il CMP Venice Night Trail 2022

Next post

Il Calcio Padova presenta la mascotte "Giustina" con un video che esalta le bellezze storiche della città veneta

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.