All newsCalcioEconomia E PoliticaIstituzione e AttualitàParlamento e GovernoSerie A - Serie B

Rabino (Scelta Civica): Il tifoso diventa un consumatore sportivo

Se il disegno di legge presentato recentemente da Scelta Civica alla Camera (assegnato alla VII commissione Cultura) fosse oggi già operativa molti club potrebbero tremare. Si pensi, per esempio, al nodo delle barriere imposte dalla prefettura di Roma alle curve di Lazio e Roma a campionato in corso, con gli abbonamenti acquistati però molti mesi prima dell’inizio del campionato. 
Con il DDL approvato i tifosi giallorossi e biancocelesti potrebbero chiedere risarcimenti per danni morali ed economici, in quanto penalizzati nella fruizione dell’evento sportivo. 
Il tifoso vissuto e considerato come un vero “consumatore”, con diritti e doveri collegati allo specifico status di “consumatore sportivo”. E’ una innovazione per il mondo dello sport e l’applicazione di questa norma, presentata all’interno di un DDL dall’on. Mariano Rabino (Scelta Civica per l’Italia di cui è vice-segretario nazionale) potrebbe rivoluzionare il rapporto presente, e soprattutto futuro, tra tifosi-clienti e presidenti dei club, in occasione delle manifestazioni sportive.
Secondo quanto apprende Affaritaliani, ispiratore di questa iniziativa su impulso dell’associazione dei tifosi Federsupporter (guidata dall’avv. Alfredo Parisi) è stato Marcel Vulpisgiornalista ed esperto di marketing sportivo.  Di recente è stato anche nominato dal nuovo partito di Enrico Zanetti (vice-ministro al MEF), direttore del dipartimento Sport di Scelta Civica.

Previous post

ESSA: Tennis sport più a rischio combine

Next post

Philips Lighting accende lo Juventus Stadium come partner ufficiale dei Bianconeri

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.