All newsAltri eventiCalcioDiritti di immagineEconomia E PoliticaFederazioni Italianehome pageIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoSerie A - Serie B

Power Index calcio: Silvio Berlusconi ancora influencer nr. 1

“Palazzi e Potere” nuova sezione di approfondimento in ambito politico, diretta dal giornalista Marco Antonellis lancia questa settimana una interessante analisi sugli influencer del mondo del calcio italiano.

Il Power Index di Affaritaliani “Palazzi & Potere(realizzato in esclusiva dall’Istituto Piepoli) questa settimana è dedicato ai protagonisti del mondo del calcio che hanno più potere secondo gli italiani.
In testa alla classifica troviamo il Presidente del Milan Silvio Berlusconi, in calo rispetto all’ultima rilevazione, probabilmente per la ventilata cessione del club rossonero. Occupa il secondo gradino del podio Carlo Tavecchio, Presidente della FIGC, anche lui in discesa, forse anche a causa dell’annunciato addio di Antonio Conte alla panchina della Nazionale Italiana sulla quale l’aveva fortemente voluto. In terza posizione, in ascesa,  Andrea Agnelli, Presidente della Juventus fresca della vittoria del quinto scudetto di fila.

La serie dei Presidenti è interrotta dal procuratore sportivo Mino Raiola (tra i suoi assistiti Paul Pogba e Zlatan Ibrahimovic), che già risente dei benefici mediatici che cresceranno con la sessione estiva di calciomercato ormai imminente. Chiude la Top5, stabile, il Presidente del CONI Giovanni Malagò.
Insidiano le prime cinque posizioni un “potente storico” del calcio italiano, il VicePresidente e Amministratore del Milan Adriano Galliani e il primo calciatore italiano per Power Index, l’attaccante della Roma Francesco Totti, al centro della scena sportiva per il dubbio rinnovo del contratto con la Roma, che si candida ad essere la telenovela calcistica dell’estate: Totti decisamente più potente di Pallotta e Sabatini (anche messi insieme). Passiamo dalla Roma alla Lazio, il cui Presidente Claudio Lotito gode di un importante Power Index, seguito dall’allenatore della Nazionale Antonio Conte e da Claudio Ranieri, fresco vincitore del campionato inglese alla guida della favola Leicester, in forte crescita rispetto alla scorsa rilevazione. Ancora considerato tra i “potenti” del calcio, nonostante si siano spente da anni le luci dalla ribalta, Luciano Moggi, ex direttore sportivo della Juventus.

Ben posizionati anche Giuseppe Marotta (Direttore Sportivo e AD Juventus), Gianluigi Buffon (Portiere Juventus), Massimiliano Allegri (Allenatore Juventus), i Presidenti Antonio De Laurentiis (Napoli), Andrea Della Valle (Fiorentina) e l’allenatore dell’Inter Roberto Mancini (allenatore dell’Inter).

* Roberto Baldassari Presidente Istituto Piepoli S.p.A.

http://www.affaritaliani.it/politica/palazzo-potere/palazzi-potere-power-index-mondo-del-calcio-agnelli-colleziona-scudetti-ma-per-gli-italiani-berlusconi-e-ancora-il-piu-potente-422079.html

Previous post

Tommasi, confermato n.1 AIC, abbandona il sogno M5S della Raggi

Next post

F1: Fair play Marchionne (FCA) dopo crash Mercedes in Spagna

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.