All newsAltri eventiAziendeBrandDigital Media SportEconomia E PoliticaFormazione&Convegnihome pageIstituzione e AttualitàSport.Business

Parte il Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media. Previste 17 borse di studio

Al via il progetto del “Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media” (Master Degree in Economics, Communication and Media Management – XV edizione) – anno accademico 2016-2017
Blended Language – Formula didattica con le lezioni in parte in lingua italiana e in parte in lingua inglese

Tra le novità più importanti è la previsione di ben 17 Borse di Studio totali INPS
• 10 Borse Totali Junior in favore dei figli e degli orfani di dipendenti e pensionati della Pubblica Amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni creditizie e sociali e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici
• 7 Borse Totali Executive in favore dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali
• Borse di Studio Aziendali per merito in entrata e in itinere.

A marzo 2017 avrà inizio la quindicesima edizione del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media (a.a. 2016-2017) della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.
La comunicazione è passione: a Tor Vergata insegnano a farne una professione. Nato 15 anni fa con l’obiettivo di offrire al mercato del lavoro esperti del marketing, della comunicazione e dei media, il Master ha avuto fino ad oggi il privilegio di formare e affinare le competenze dei suoi allievi, offrendo loro gli strumenti giusti per sviluppare una visione ricca e completa della comunicazione, del marketing e di tutto ciò che vi ruota intorno, nella convinzione che affrontare sistemicamente tematiche economiche, manageriali, giuridiche e tecnologiche sia indispensabile per muoversi in un settore ricco e che attinge alle più diverse aree per corroborare la sua vitalità.
I futuri dirigenti e professionisti nel mercato del marketing, della comunicazione off e online e dei media nascono pertanto ad Economia –Università di Roma Tor Vergata: un anno di frequenza al Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media crea infatti persone in grado di affrontare queste tematiche nel settore privato, pubblico, profit e non profit.

Il Master universitario – prodotto di alta formazione, con attribuzione di crediti e titolo legale – è ormai diventato in questi anni il focus di aggregazione di un più complesso “sistema” di attività che svolgiamo in queste aree tematiche. Si tratta di formazione (istituzionale e su committenza), ricerca (istituzionale e su committenza), eventi (istituzionali e in partnership) e pubblicistica.

L’iniziativa approfondisce, attualizzandosi di anno in anno e in modo innovativo rispetto al panorama dell’offerta formativa universitaria, l’analisi delle attività di marketing e comunicazione aziendale delle grandi imprese e delle imprese di consulenza che operano in regime di outsourcing insieme all’industria editoriale, dei media televisivi e cinematografici, del medium web e delle attività che producono arte e spettacolo dal vivo, delle nuove tecnologie di comunicazione.
La XV edizione partirà il 2 marzo 2016 e sono già partite le selezioni dei candidati. L’ultima sessione di selezione è prevista per il 22 febbraio presso Economia – Università Tor Vergata. Per partecipare è necessario compilare l’apposita domanda di ammissione online, disponibile all’indirizzo

http://economia.uniroma2.it/commedia

Attualmente il Master vede fra i Partner e i Partner istituzionali Sanofi, Nielsen, Cinecittà Studios, Eikon Strategic Consulting, Rai Cinema, BNL-BnpParibas, CIA-Agricoltori Italiani, Key4Biz, Fox ChannelsItaly, Amplifon, Federculture, Giffoni Media Service, ANEM, ANICA, Polizia di Stato; fra i Media Partner Il Messaggero, Metro, Il Denaro, Uomini e Donne della Comunicazione, EGA Worldwide Congresses & Events, fra gli Event Partner Alet, Justbit, Roma Web Fest, Viaggi del Gusto; patrocinio di FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana).
Il Master è della durata complessiva di un anno (due quadrimestri d’aula – lezioni, case studies e progetti su committenza aziendale esterna- più lo stage).

Completano la formazione dei giovani laureati 12 workshop operativi organizzati con aziende (BNL – BNP Paribas, Eikon, Enel, La7, 3, Lucca Center of Contemporary Art, Rai, Rai Cinema-01 Distribution) e uno stage di tre mesi (o un project work per chi lavora), presso le funzioni comunicazione e marketing di tutti i settori merceologici e presso aziende di spicco del settore media e entertainment (televisioni, case cinematografiche, editori) e della comunicazione (agenzie, centri media, aziende committenti).
Il programma comprende lo studio di numerose tematiche organizzate in 11 moduli tenuti da docenti universitari (30%) e da esperti e operatori del settore (70%): Caratteri nazionali e internazionali dell’Industria della Comunicazione e dei Media (National and International characteristics of the communication and media industry); Economia e Regolamentazione della Comunicazione e dei Media (Economics and regulation of communications and media); Marketing, Comunicazione e Organizzazione (Marketing, Communication and Organisation); Tecnologie e processi produttivi (Production technologies and processes); Strategie e strutture industriali e distributive (Industrial and distribution strategies and structures); Analisi economica per le decisioni e Valutazione dei progetti (Economic analysis for decisionsand project evaluation); Meccanismi di finanziamento e regole di governo dell’industria dei media e della comunicazione (Finance, corporate finance and corporate governance for the media, communications and entertainment industry); L’editoria dei media: news, entertainment e sport, pubblicità e promotion, education. I settori: televisione e radio, stampa, web, cinema, spettacolo dal vivo, live communication e eventing (Media publishing: news, entertainment and sport, advertising and promotion, education, eventi. Sectors: TV and radio, the press, cinema, web, sport and entertainment, live performances, live communication and events); Il Caso della comunicazione (The case of communication); Coaching, Counselling e Orientamento (Coaching, Couselling and Orientation); Idoneità di inglese (English Level Test).
Il tutto nella formula didattica con lezioni in parte in lingua inglese e in parte in lingua italiana.
All’interno del Master, sono presenti Seminari, aperti anche ad iscritti esterni:
“Web Marketing e Web Communication”, in collaborazione con Eikon e in partnership con Ferpi, 4 incontri;
“The Living Seminar – Il Marketing 3.0 – La cultura come strumento strategico, ciclo di seminari, condotto in collaborazione con il Lucca Center of Contemporary Art, 3 incontri;
“Le app. User experience&userinterface: come progettare una app”, in collaborazione con JustBit, seminario di un giorno;
“Food, Wine & Co.”, in partnership con Cinecittà Studios, Viaggi del Gusto e Ferpi, seminario di due giorni, serie di master class.
Completano l’offerta formativa del Master tre laboratori professionalizzanti:
Public Affairs & Lobbying con il Direttore Public Affairs di Vodafone;
Visual Communication con il Creative Director di McCann Italia;
Google Analytics con gli Web Analytics & Digital Marketing Specialist di BizUP.
Il tutto è stato “costruito” tenendo conto dell’evoluzione delle teorie, dei metodi e degli strumenti dell’industria della comunicazione, dei media e dell’entertainment, con particolare riferimento al quadro socio-economico e del mercato del lavoro.

PLACEMENT – I partecipanti al Master – nelle varie edizioni – sono stati via via accolti in stage e con collocazione permanente presso: Accenture, ABI, American Express, ACI – Automobile Club d’Italia, Agenda Digitale, Agenzia del Demanio, Armando Testa, Blogmeter, Bnl-BnpParibas, Banco alimentare del Lazio Onlus, Banco di Sardegna, Capitalia, Carré Noir, Cattleya, Cesan (Azienda Speciale Camera di Commercio di Foggia), Censis Servizi, Comune di Ciampino, Comune di Milano, Cinecittà Studios, Eataly, Edizioni Piemme, Ega, Eikon, Enea, Enel, Enit, Eprcomunicazione, Ericsson, Ernst&Young, Fendi, Federculture, Fondazione Tor Vergata-Ceis, Fondazione Rosselli, Fondazioni Italia, Goldbet, Jaguar Land Rover, Honda Italia, Ibiscus Media, Ikea, Interferenze, ISN Virtual Worlds, Jibtel, La7 (programmi e testate), Lattanzio, Lottomatica, Lucky Red, Mediaset (corporate e programmi), Il Messaggero, free press Metro, Martini & Rossi, MindShare, Minerv@, Ministero della Salute, Nessuno TV, Pfizer, Paypal, Politecnico della Cultura delle Arti delle Lingue, PomilioBlumm, Prix Italia, Polizia di Stato, Publicis, Rai (corporate e programmi), Rai Cinema, Rai Educational, Rai Trade, Reti di Claudio Velardi, Renault, Rum Jungle Italia, Saatchi&Saatchi, Salini spa, Sanofi, Scomunicare, Sipra, Sky, Taormina Film Fest, Teatro Brancaccio, Teatro Olimpico, Telecom Italia, Tivù srl, TV 2000, Triangle Production, 20th Century Fox, Umbria Servizi Innovativi, Unicredit Banca, Vizeum, Walt Disney, Warner Bros, Wind.

Ottimi i risultati: il 41% degli studenti ha trovato infatti collocazione nel settore comunicazione di aziende, e il 59% in quello dei vari media (tv, cinema, web, carta stampata), a confermare l’intuizione di una proposta didattica e teorico-pratica ambivalente e sinergica; peraltro nell’ultima edizione il placement dei laureati del Master si colloca al 90% del totale degli iscritti.
Maggiori informazioni possono essere attinte sul sito http://economia.uniroma2.it/commedia oppure chiamando il numero 06.72595522
Per candidarsi ai colloqui valutativi – che si terranno 22 febbraio 2017 presso la Facoltà di Economia – è necessario compilare l’apposita domanda di ammissione on line, disponibile all’indirizzo http://economia.uniroma2.it/commedia/modulo-preiscrizione/

 

Previous post

Nuovo "NO" della amministrazione M5S. Questa volta è sullo stadio della AS Roma

Next post

Macron nuovo sponsor tecnico del Deportivo La Coruña

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.