All newsAltri eventiCalciohome pageIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoSerie A - Serie B

Nuova gaffe di Sarri, ma arriva la querela della DCN

Il silenzio è d’oro verrebbe da dire, anzi da consigliare, a Maurizio Sarri, allenatore dell’SSC Napoli coinvolto nella frase offensiva (“frocio”) nei confronti di Roberto Mancini al termine del match di Coppa Italia Napoli-Inter (vinto dai nerazzurri per 2-0).

“Ho detto la prima offesa che mi è venuta in mente, gli avrei potuto dire sei un democristiano” – ha commentato Sarri durante una conferenza stampa, commentando quanto accaduto. A offendersi questa volta è stata la Democrazia Cristiana Nuova, che ha presentato nelle ultime ore al Procuratore capo di Palermo, Francesco Lo Voi, una denuncia-querela nei confronti di Sarri.

”Non vi è dubbio che il comportamento di Sarri abbia di fatto leso l’appartenenza a colori i quali si riconoscono nella Democrazia Cristiana, oltre che a tutti i cittadini, che, comunque, ne riconoscono la valenza sociale, politica e culturale”.

L’esposto porta la firma di Alberto Alessi, segretario nazionale della Democrazia Cristiana Nuova, ex deputato Dc, e figlio di Giuseppe Alessi, primo presidente della Regione Sicilia e tra i fondatori della Democrazia Cristiana e del suo simbolo.

Previous post

Vulpis: Accordo con Apple per internazionalizzare il brand SSC Napoli

Next post

Lazio-Macron: nessuna rottura in vista. Rumour totalmente "falso"

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.