All newsAltri SportAziendeCalcio.InternazionaleDiritti di immaginehome pagePartnersPubblicitàSponsorshipSport BusinessUniverse Run

New Balance on air in 70 paesi. Oltre il running anche calcio, tennis e baseball

New Balance lancia il guanto di sfida ai principali player del settore. Da luglio, tra l’altro, è on air su scala internazionale una nuova campagna adv,

Dopo essere diventata popolare in un target di clienti prevalentemente maschile, elitario e sensibile ai temi dell’ambiente, adesso punta a sfidare i colossi Nike, Adidas e Puma in alcuni mercati sportivi di riferimento come calcio, tennis. baseball e naturalmente running.

Secondo quanto riportato dal network tv Bloomberg, l’obiettivo aziendale dell’azienda con sede a Boston è quello di entrare, entro pochi anni, sul podio del footwear, scavalcando di fatto uno dei questi tre competitor. Certamente la strada da percorrere è ancora molto lunga, se si analizzano i dati dell’ultima stagione (3,3 miliardi di dollari nel 2014) e il superamento di 4 mld nell’anno in corso. Sei volte inferiore però al volume di affari di Nike, ormai vicina a sforare il traguardo dei 28 miliardi di dollari. Il dato positivo è però il tasso di crescita medio nell’ultimo lustro: 15% (perfino migliore rispetto a Nike e Adidas).

Nel frattempo, è partita la campagna adv con uno spot, che farà il giro del mondo (in ben 70 diversi paesi). Si chiama “Always in Beta” e si concentra sulle performance atletica dei suoi testimonial (tra questi anche una decina di calciatori di profilo internazionale). Nel 60 secondi appaiono in un crescendo ideale decine di atleti che corrono verso un ipotetico futuro, mentre accanto a loro si sta svolgendo un vero e proprio big-bang epocale. Uno spot che riecheggia contenuti e immagini tipiche per esempio sia dell’universo Nike, sia di quello Adidas.
In Italia già da un paio di stagioni è sponsor tecnico della Maratona di Roma, evento su cui sta investendo molto in termini di immagine (creata anche una linea di scarpe tecniche da running).

 

Previous post

Cape Town ospita la running experience di Puma

Next post

BBVA lascia il calcio spagnolo e strizza l'occhio alla F1

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.