All newsAltri eventiAltri SportConihome pageIOCIstituzione e AttualitàOlimpiadiRoma 2024Sport BusinessSport FederazioniSport Paralimpico

Maroni (Lega Nord) propone Milano2024 al posto di Roma, ma la carta CIO non lo consente

Ci ha pensato Beppe Sala (sindaco di Milano) a ricordare a Roberto Maroni (governatore regione Lombardia) l’impossibilità della città meneghina a candidarsi al posto di Roma per i Giochi del 2024. Nonostante il sondaggio “emotivo” lanciato dallo stesso politico della Lega Nord sulla pagina personale di Facebook.

Roberto-Maroni

Milano non può infatti tecnicamente sostituire Roma come candidata italiana per le Olimpiadi del 2024: è quanto ha ricordato il primo cittadino del capoluogo lombardo: “Sono sempre stato favorevole ai Grandi Eventi – ha scritto Sala sempre su Facebook – e sono convinto che possano essere una grande opportunità per la città che li organizza. In questo caso, però, si tratta di una situazione particolare. Secondo le regole del Cio non si può sostituire Milano a Roma nella candidatura alle Olimpiadi 2024″. Per Sala, “bisognerebbe quindi pensare all’edizione del 2028 (nel caso l’edizione 2024 fosse assegnata a una citta’ non europea) o addirittura del 2032. Viste le urgenze di oggi, penso non sia questo il momento giusto per parlarne. Togliamo il tema dal tavolo e affrontiamo questioni piu’ importanti per i milanesi e gli italiani“.

Il logo di Milano con i cinque cerchi olimpici apparso sulla pagina Facebook di Roberto Maroni

Il logo di Milano con i cinque cerchi olimpici apparso sulla pagina Facebook di Roberto Maroni

Previous post

Diritto e Fisco nello Sport. Un master per approfondire questo nuovo settore

Next post

L'OM sulla via yankee di Franck McCourt: operazione da 200 mln di euro

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.