All newsCalcioEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàOlimpiadiRoma 2024Sport BusinessStadi di calcio

Malagò (CONI): L’ex sindaco Marino è sempre stato d’accordo su Roma2024

Il numero uno dello Sport italiano Giovanni Malagò, è intervenuto alla trasmissione televisiva “La Partita Perfetta”, in onda ogni domenica sera su Sport1. Diversi gli argomenti trattati dal Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, a partire dalla vicenda che lega Francesco Totti ad un possibile ritiro dal calcio giocato: “La vicenda Totti? Sinceramente non lo so, mi sembra che la partita sia ancora aperta, può succedere di tutto. Il mio bilancio dal 2013? Io parlo con i numeri e i fatti, mi sembra che ci sia una bellissima atmosfera che accompagna il nostro movimento, un grande consenso e risultati sportivi mai raggiunti. Stiamo inoltre sdoganando lo sport nelle scuole che è un grande problema nel nostro paese, c’è molta soddisfazione per quello che stiamo facendo. E’ una partita difficilissima che sono riuscito a vincere” – In vista delle Olimpiadi di Rio, il patron del Coni, ha espresso una panoramica sugli obiettivi da raggiungere: “Purtroppo abbiamo una tornata molto negativa riguardo il programma olimpico. In particolare non abbiamo il fioretto femminile a squadre e la sciabola maschile a squadre, quindi mancheranno le competizioni che ci hanno portato tre medaglie e risultati certi. Io penso che faremo altrettanto bene se non meglio. Ennio Morricone ha un pezzo per il Coni? E’ un mio amico e un socio del Circolo Aniene da 40 anni, come sempre è stato troppo generoso e umile. In realtà sono io che gli ho chiesto un pezzo che accompagnasse il dossier olimpico, in particolare il filmato che nel 2017 arriverà in Perù e che ci vedrà competere con le altre candidate”

Malagò ha poi detto la sua riguardo i candidati Sindaco di Roma e le esternazioni di Ignazio Marino che accusavano un mancata interpellanza dei cittadini romani sul progetto Roma 2024:

Candidati sindaco? Ho letto tante cose e rispetto le opinioni di tutti. Da qui alle elezioni li incontrerò anche pubblicamente, ci confronteremo con tutti per portare avanti questo progetto. Le accuse di Marino? Io non voglio fare nessuna polemica, il Sindaco ha votato a favore del dossier olimpico, con tutta la sua amministrazione, quindi era d’accordo.

Finale del calcio nel nuovo stadio della Roma? Se ci sarà lo giocheremo lì, saremo felici di utilizzarlo. La Roma? Da quando sono diventato presidente del Coni ho sempre voluto raccontare la mia passione da tifoso per la Roma. Quando posso vado a vederla, ho ottimi rapporti con Pallotta e sono contento che Spalletti sia arrivato a Roma, mi ritengo un suo grande estimatore. La mentalità della squadra è ottima ma soprattutto la qualità del gioco. Mi auguro che si troveranno soluzioni per il bene di tutti, anche riguardo la vicenda Totti. L’impegno del Coni nella scuola?

I primi segnali ci sono, c’è tanto da fare ancora ma noi siamo un colosso dello sport mondiale, e se questo arriverà anche nella scuola i risultati saranno ancor più soddisfacenti”, ha concluso.

Previous post

Montezemolo in visita alla CCIAA Roma per il progetto di candidatura olimpica

Next post

Mennea: una vita dedicata all'etica e alla legalità nello sport

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.