All newsCalcioCalcioFederazioni ItalianeFootball JerseyIstituzione e AttualitàLega PROSerie A - Serie BSponsorshipSport Business

Maglie da calcio sempre più marketing oriented

A partire dalla prossima stagione i giocatori di Lega Pro (terza serie professionistica del calcio tricolore) scenderanno in campo con le maglie personalizzate. I tradizionali numeri dall’1 all’11 senza nomi nella parte posteriore delle maglietta vanno in “cantina”. Dal campionato 2016/2017 rimarranno pertanto esclusiva delle serie dilettantistiche. A 21 anni dal suo esordio nella stagione di Serie A’95/96, la numerazione dall’1 al 99 arriva anche nella terza divisione del calcio italiana.

Il Consiglio Federale – ritenuto opportuno modificare l’art. 72 delle Norme Organizzative Interne della FIGC; – visto l’art. 27 dello Statuto Federale ha deliberato di approvare la modifica dell’art. 72 delle Norme Organizzative Interne della FIGC, secondo il seguente testo: “Per le società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie A, alla Lega Nazionale Professionisti Serie B e alla Lega Italiana Calcio Professionistico i calciatori devono indossare per tutta la durata di una stagione sportiva una maglia recante sempre lo stesso numero. Inoltre, ogni maglia deve essere personalizzata sul dorso col cognome del calciatore che la indossa. Le medesime Leghe dettano le relative disposizioni applicative.

Per le società appartenenti alla Lega Italiana Calcio Professionistico, è consentito, in aggiunta ai marchi già previsti un appositivo recante il marchio dello sponsor istituzionale della Lega su una manica della maglia indossata da ogni calciatore”.

Inoltre il Consiglio Federale – visto il Comunicato Ufficiale n. 66/A del 28 settembre 2012; – preso atto che la Lega Italiana Calcio Professionistico ha chiesto di estendere lo spazio per la pubblicità da sponsor commerciale da 250 cmq a 350 cmq nella parte anteriore delle maglie da giuoco; visto lo Statuto federale ha deliberato che le società della Lega Italiana Calcio Professionistico possono utilizzare sulle maglie da giuoco uno spazio da sponsor commerciale fino a 350 cmq nella parte anteriore.

Previous post

Stadio AS Roma: progetto da 1.7 mld. Sarà l'impianto più tecnologico al mondo

Next post

Uefa Euro2016: La Nazionale albanese investe sui giovani

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.