All newsAltri SportConiEconomia E Politicahome pageIOCIstituzione e AttualitàOlimpiadiRoma 2024

Magi (Radicali Italiani) per il referendum su Roma2024 si affida agli “influencer”

Dopo aver presentato un corposo dossier sull’impatto economico dei Giochi Olimpici, Riccardo Magi segretario Radicali Italiani si affida all’endorsement di una serie di influencer (principalmente giornalisti), come Pierluigi Battista (Corsera), Paolo Mondani (Report/Rai3) e Oscar Giannino (Il Sole 24 Ore). L’ultimo ad aver espresso parere favorevole sull’idea di Magi di un referendum è stato proprio Mondani, che ha rilasciato sulla pagina di Referendum Roma2024 questa dichiarazione/post. Un attacco forte ai cosiddetti “soliti noti” dell’imprenditoria romana, con tanto di nome e cognome (secondo il giornalista Rai): ovvero il costruttore Francesco Caltagirone.

PAOLO MONDANI, giornalista di Report (RAI 3)
“Bisogna aprire un grande dibattito e i referendum sono una palestra di democrazia e confronto. Quello che vedo finora sulle olimpiadi a Roma mi spinge a dire che pochi guadagneranno e molti, cioè i cittadini, pagheranno nelle loro tasche e sulla loro qualità di vita nella città per queste scelte. Perché questa grande massa di soldi pubblici devono andare a sostenere un progetto nelle mani dei soliti noti per fini privatistici a fronte di una città che osare dire massacrata è dire forse ancora poco. Caltagirone non solo possiede le aree, ma ne ha l’esclusiva, contemporaneamente è costruttore, proprietario del giornale più importante della città, ed è il soggetto imprenditoriale che meglio di chiunque altro può far conto sulla leva del credito”. 

Previous post

Jeep lancia Ballnado durante Juventus-Roma

Next post

Standard Life sulle maglie dei British & Irish Lions

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.