All newsAltri eventiEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoParlamento e Governo

Macron ad appena 39 anni è il nuovo presidente della Repubblica francese

E’ ufficiale. Emmanuel Macron è l’ottavo presidente della Repubblica di Francia. Nel ballottaggio per l’Eliseo, il candidato di En Marche! ha ottenuto, fino a questo momento, (con il 71.90% dei votanti scrutinati) il 62,7% dei voti, mentre Marine Le Pen (leader di FN) si sta fermando al 37,3%. Tra poco più di un mese si andrà di nuovo alle urne per il rinnovo delle cariche legale all’assemblea legislativa transalpina. Vince la linea europeista contro quella “sovranista” (sconfitta peraltro in tutta Europa) e in più Macron è il più convinto liberale francese. Così come è clamoroso il voto plebiscitario tra i giovani per il candidato leader di En Marche!.
Ad appena 39 anni, Macron (ex ministro dell’Economia ma leader indipendente) è il più giovane presidente della Quinta Repubblica francese.  Ha superato per età perfino Napoleone Bonaparte, che fu eletto a 40 anni, nel 1848.

“Oggi inizia una nuova era di speranza e fiducia per la Francia…La mia responsabilità sarà ritrovare l’ottimismo” – queste le prime parole del discorso di Macron a reti unificate. In questo momento migliaia di persone festanti in piazza al Louvre al ritmo della musica pop/rock (con tanto di DJ-Set) stanno aspettando l’arrivo del neo presidente Macron, che davanti a questo bagno di folla, farà il suo secondo discorso ufficiale al Paese.

Tra le particolarità di questa tornata la vittoria di Macron (uscito dal partito socialista per creare un suo movimento) a Parigi, dove ha catturato il 90% dei consensi. Un risultato mai ottenuto da nessun presidente precedente nella storia politica transalpina.

dati definitivi elezioni presidenziali Francia2017:

Emmanuel Macron 66,1%, Marine Le Pen 33,9%: questi i risultati definitivi delle presidenziali comunicati questa mattina dal ministero dell’Interno francese. Macron ha raccolto 20.753.704 voti, la Le Pen 10.643.937 voti. L’astensione e’ stata del 25,44%, mentre 3,01 milioni di francesi hanno votato scheda bianca e 1,06 milioni sono stati i voti nulli. 

Previous post

Land Rover worldwide partner di Rugby World Cup 2019

Next post

Parte il Master del Sole24Ore in Sport Marketing & Communication

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.