All newsAltri eventiAziendeBetting & GamingBrandCalcioCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E PoliticaEventihome pageIstituzione e AttualitàLigue 1MarketingMerchandising LicensingSponsorshipSport Business

L’Estac Troyes (Ligue1) presenta le nuove maglie e il nuovo sponsor nel Metaverso

(di Marco Casalone) L’ESTAC Troyes (squadra militante nella Ligue 1 francese e di proprietà di City Football Group) e Winamax (operatore di scommesse sportive e poker online) hanno ufficializzato l’accordo di sponsorizzazione che porterà il logo del bookmaker transalpino sulle maglie del club per le prossime due stagioni.

La partnership, siglata grazie alla mediazione dell’agenzia di marketing sportivo internazionale Sportfive, prevede inoltre la presenza del marchio Winamax sui pannelli led e sui maxischermi dello Stade de l’Aube (impianto da ventimila posti che ospita i match casalinghi dell’ESTAC), l’intitolazione di un’area box VIP e la futura organizzazione di un torneo di poker all’interno dello stadio.

L’annuncio della collaborazione è avvenuto nell’ambito della presentazione delle maglie da gioco per la stagione 2022-2023 (disegnate da Le Coq Sportif, fornitore ufficiale del club dal 2019), evento svoltosi interamente nel Metaverso sulla piattaforma Roblox, una delle maggiori in termini di utenti attivi e content creator, alla quale l’ESTAC si è recentemente unito.
“Siamo orgogliosi sia della nuova sponsorizzazione con Winamax che del lancio delle nuove divise avvenuto nel Metaverso, un’assoluta novità per quanto riguarda il calcio francese” ha commentato il Presidente Esecutivo del Troyes Aymeric Magne, “Vogliamo soddisfare il desiderio di creatività ed innovazione dei nostri tifosi e fare in modo che possano portare con orgoglio i nostri colori sia nel mondo reale che su Roblox, offrendo loro esperienze uniche e totalmente inedite”.

Non è chiaro se l’ESTAC abbia chiesto garanzie a Winamax circa i suoi metodi di comunicazione pubblicitaria, spesso ritenuti offensivi ed irriguardosi dal grande pubblico transalpino: proprio per questo motivo, nello scorso mese di gennaio, il Girondins de Bordeaux aveva rescisso il contratto di sponsorizzazione con l’operatore francese, stanco delle continue provocazioni lanciate dal bookmaker tramite i propri canali social.

Previous post

Nuovo stadio AS Roma: idea Pietralata per la realizzazione del progetto

Next post

Puma e U.S. Sassuolo Calcio presentano il nuovo home kit "made with style"

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.