About The RugbyAll newsAltri eventiAltri SportAziendeBrandFederazioni Esterehome pageIstituzione e AttualitàRugbyRWC2015Sport FederazioniSport.Business

La RLWC 2021 finisce nelle mani dell’Inghilterra. Governo pronto con un assegno da 25 mln di sterline

Sarà l’Inghilterra, che ha superato la concorrenza di Usa e Canada, ad organizzare l’edizione 2021 della Rugby World Cup (XVI edizione della RLWC), importante manifestazione della palla ovale per i migliori team nazionali (ne saranno iscritti per la prima volta 16, invece dei tradizionali 14). Previste complessivamente 31 partite, inclusa la finale per l’ambito trofeo iridato. Il Governo inglese ha deciso di stanziare per l’organizzazione dell’evento una cifra non inferiore ai 25 milioni di sterline. Il prossimo passo sarà la costituzione di un LOC (Comitato organizzatore) per la gestione operativa del progetto, a partire dalla individuazione delle aziende partner chiamate a coprire, in quota parte, i costi dell’operazione.

Previous post

Francesco Ettorre è il nuovo presidente della FIV per il quadriennio 2017/20

Next post

La sindaca Raggi (M5S) all'inaugurazione della Nuvola rovina la festa. Sala rumoreggia e la contesta

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.