All newsAziendeEconomia E PoliticaFormula 1Istituzione e AttualitàMotori

La Borsa di Milano cede, tiene la Ferrari. Svalutato lo Yuan

Scivola FCA (-4,8%) dopo svalutazione yuan.  Amplia ulteriormente il calo Piazza Affari dopo 3 ore e mezza di scambi. L’indice Ftse Mib cede il 2% a 20.563 punti. Listino in rosso a parte Ferrari (+1,44%), mentre Fca (-4,84%) indossa la maglia nera dopo la svalutazione dello yuan cinese.

La banca centrale cinese ha svalutato, a sorpresa, lo yuan si legge nelle più importante agenzie stampa, fissandolo a 6,5314 rispetto al dollaro (-0,22%), il livello più basso dall’aprile 2011. La mossa dell’istituto centrale, che segue quella di agosto, avviene dopo che nei giorni scorsi le autorità erano intervenute sul mercato per provare a fermare la volatilità. Dopo la decisione di oggi è sceso anche lo yuan offshore quotato a Hong Kong a 6,6964.

Previous post

Attualità - CoreaNord: test bomba H, ma si teme Atomica

Next post

Coe (IAAF) lancia il progetto di rilancio della Federatletica mondiale

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.