All newsAziendeBrandDiritti TelevisiviIstituzione e AttualitàMarketingPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport Business

Il network Eurosport sospende le sue trasmissioni in Russia

(di Emanuele de Laugier) – Il colosso televisivo Discovery ha affermato in un comunicato la sospensione delle trasmissioni di 15 canali del gruppo in Russia a causa dell’invasione in atto ai danni dell’Ucraina.

Tra questi rientra anche Eurosport, emittente sportiva paneuropea che detiene i diritti per lo sci alpino, il biathlon e i tornei del Grande Slam di tennis nel territorio russo.

Il network sportivo ha anche mostrato la National Hockey League (NHL) nella Federazione Russa fino al 2019.

Così come ha fatto Eurosport, anche la NHL ha deciso di sospendere tutte le trasmissioni con l’emittente Yandex e tutti i contratti commerciali, tra cui quello con il suo partner di scommesse sportive “Liga Stavok”, nel territorio russo.

Secondo “SportBusiness, oltre alle trasmissioni lineari, sono stati sospesi anche gli account dei social media del network ed il servizio di streaming Eurosport Player.

I canali di Discovery sono distribuiti in Russia attraverso una partnership con Media Alliance, che possiede anche l’emittente statale Channel One.

Il colosso televisivo si unisce ad altre società mediatiche come Amazon e Warner Media nella sospensione delle operazioni in Russia a causa di un più ampio boicottaggio da parte dei marchi occidentali nei confronti del paese governato da Vladimir Putin. Tra questi brand ci sono anche le aziende di abbigliamento sportivo Nike, Puma ed Adidas, con quest’ultima che ha anche sospeso la sua partnership con con la Russian Football Union (RFU) per le divise delle nazionali maschili e femminili di calcio.

Previous post

La MLB e i suoi giocatori raggiungono l'accordo sul nuovo contratto del lavoro

Next post

Fondazione Laureus Sport for Good Italia partecipa alla Milano Marathon

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.