All newsAltri eventiBrandCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E PoliticaEmergenza CoronavirusIstituzione e AttualitàSolidarietà

Il Manchester United dona 50.000 sterline al fondo VaccinAid dell’Unicef

(di Guido Paolo De Felice) – In questi ultimi giorni burrascosi vissuti da tutto l’ambiente dei “Red Devils”, rischia di passare sottotraccia una notizia molto importante: la Fondazione Manchester United, infatti, ha donato ben 50.000 sterline alla campagna VaccinAid, la più grande campagna vaccinale di sempre contro SARS-CoV-2, gestita da UNICEF UK e Crowdfunder.

Questa donazione contribuirà alla missione dell’UNICEF di assicurare la consegna di due miliardi di vaccini Covid-19 in tutto il mondo per conto del COVAX Facility, la struttura di approvvigionamento globale comune per i vaccini COVID-19, secondo un quadro di allocazione formulato dall’OMS.

Per conto del COVAX Facility, l’UNICEF sta lavorando di concerto con produttori e partner per l’approvvigionamento di due miliardi di dosi di vaccino Covid-19, nonché per il trasporto, la logistica e lo stoccaggio. La stessa UNICEF sta guidando l’approvvigionamento di vaccini Covid-19 per 191 paesi, nonché la fornitura di vaccini per 92 paesi a reddito medio-basso. Complessivamente parliamo di più di quattro quinti della popolazione mondiale. Inoltre, l’UNICEF sta lavorando con i partner per garantire che i paesi a reddito medio e basso abbiano accesso ai test e ai trattamenti per la cura del Covid-19 che aiuteranno a porre fine alla pandemia.

Gordon Glick, vicedirettore esecutivo per la partnership presso il Comitato del Regno Unito per l’UNICEF, ha dichiarato: “Siamo incredibilmente grati per il sostegno continuo che abbiamo ricevuto dalla Fondazione Manchester United, che rappresenta un partner prezioso per UNICEF UK da oltre 22 anni. Sostenendo la campagna VaccinAid, la Fondazione aiuterà a garantire un accesso rapido ed equo ai vaccini Covid-19, indipendentemente dalla ricchezza di un paese”.

Secondo quanto riportato, la Fondazione Manchester United ha impegnato circa 1 milione di sterline per la risposta al Covid-19 dall’inizio della pandemia nel marzo 2020: nello specifico, quest’ultima donazione di 50.000 sterline alla campagna VaccinAid potrebbe finanziare l’attrezzatura per la catena del freddo necessaria per fornire più di 550.000 dosi del vaccino contro il SARS-CoV-2 (con l’espressione “catena del freddo” ci si riferisce a eventi coordinati con precisione in ambienti a temperatura controllata per immagazzinare, gestire e trasportare questi farmaci salvavita).

Previous post

LA VOLLEYBALL NATIONS LEAGUE FA RIPARTIRE IL GRANDE SPORT ALLA FIERA DI RIMINI

Next post

Harry Kane rinnova l’accordo come main sponsor del Leyton Orient

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.