All newsAltri eventiAltri impiantiAltri SportEventihome pageIstituzione e AttualitàMarketingSport.BusinessSport.Federazioni

LA VOLLEYBALL NATIONS LEAGUE FA RIPARTIRE IL GRANDE SPORT ALLA FIERA DI RIMINI

Da maggio la pallavolo mondiale con 32 squadre e 248 partite, a giugno la ginnastica, a luglio la danza sportiva: centrali la modularità e sicurezza del “quartiere” riminese di IEG. 

IEG – Italian Exhibition Group* accende i riflettori sul grande sport nel quartiere fieristico di Rimini. “I percorsi normati per le attività agonistiche professionali – dice il presidente di IEG, Lorenzo Cagnoni – unitamente al nostro expertise organizzativo nel settore e alla riconosciuta flessibilità di utilizzo del plant espositivo riminese, ci portano oggi ad acquisire nuovi eventi e a vederne confermati altri caratterizzati da anni di successo del format e da importanti ricadute economiche sul territorio”. Per Corrado Peraboni, amministratore delegato di IEG: “Siamo vicini alla ripartenza complessiva e l’energia dello sport è un ottimo viatico per il futuro. Il successo del nostro Muscle Show a Dubai ne è stata la dimostrazione più fattiva. Su Rimini, anche questa volta, abbiamo costruito condizioni ad hoc, nel totale rispetto delle limitazioni e dei protocolli ma pronti a valorizzare ogni opportunità progettuale”.

Si partirà il prossimo 25 maggio con un evento di profilo mondiale che proietterà Rimini in tutto il mondo per uno degli spettacoli sportivi più entusiasmanti e coinvolgenti. “La FIVB, Federazione Mondiale del Volley – ha spiegato Marco Borroni, Sport & Entertainment Events group brand manager di IEG – ha scelto l’Italia e Rimini quale sede della Volleyball Nations League (VNL) 2021. 32 squadre nazionali femminili e maschili si sfideranno fino al 27 giugno in fiera, dove verrà creata una ‘bolla covid free’”. Complessivamente 248 partite e ogni nazionale alloggerà sul territorio in condizioni logistiche di massima sicurezza. Un altro segnale importante dalla Riviera di Rimini”.

Dal 18 al 27 giugno la Fiera di Rimini ospita l’edizione 2021 di Ginnastica in Festa. Sempre, nel rispetto dei protocolli approvati da Coni e CTS per le manifestazioni sportive, l’evento si svolgerà con il consueto carico di spettacolarità. E c’è un’altra buona notizia: La Federazione Ginnastica d’Italia ha confermato lo svolgimento di un’ulteriore manifestazione, dal 4 all’8 dicembre 2021, con gare partecipate da ginnasti di alto profilo agonistico.

E ancora, a luglio, dall’8 al 18, tornerà la grande Sport Dance: alla Fiera di Rimini tutti i meravigliosi colori dei campionati italiani della Federazione Italiana Danza Sportiva. 

“Da tempo stiamo investendo su un nuovo modo di ideare e organizzare eventi”, ha spiegato alla agenzia Sporteconomy, Marco Borroni (nella foto in primo piano). “Ci stiamo affiancando a diverse realtà sportive, a partire dalle Federazioni sportive nazionali (FSN) progettando con loro nuovi grandi eventi in totale sicurezza. Queste realtà hanno compreso sin dall’inizio le potenzialità del nostro quartiere fieristico. In questa fase stiamo dando un segnale molto forte di ripartenza, ma crediamo che la nostra offerta possa rispondere alle diverse esigenze del mondo dello sport anche nel post pandemia. La Fiera di Rimini è un progetto in crescita e saremo sempre pronti ad ospitare i più importanti eventi”. 

  • ITALIAN EXHIBITION GROUP

Italian Exhibition Group (IEG), quotata sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., è leader in Italia nell’organizzazione di eventi fieristici e tra i principali operatori del settore fieristico e dei congressi a livello europeo, con le strutture di Rimini e Vicenza, oltre che nelle sue ulteriori sedi di Milano e Arezzo. Il Gruppo IEG si distingue nell’organizzazione di eventi in cinque categorie: Food & Beverage; Jewellery & Fashion; Tourism, Hospitality and Lifestyle; Wellness, Sport and Leisure; Green & Technology. Negli ultimi anni, IEG ha avviato un importante percorso di espansione all’estero, anche attraverso la conclusione di joint ventures con operatori locali (ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi e in Cina). IEG ha chiuso il bilancio 2019 con ricavi totali consolidati di 178,6 mln di euro, un EBITDA di 41,9 mln e un utile netto consolidato di 12,6 mln. Nel 2019 IEG ha totalizzato 48 fiere organizzate o ospitate e 190 eventi congressuali. www.iegexpo.it 

Previous post

AC Perugia: maglia speciale per la prima gara di SuperCoppa di Lega Pro

Next post

Il Manchester United dona 50.000 sterline al fondo VaccinAid dell’Unicef

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.