All newsAltri eventiAltri SportAziendeDiritti di immagineDiritti TelevisiviEconomia E PoliticaFederazioni EstereFormazione&Convegnihome pageIOCIstituzione e AttualitàOsservatorio PoliticoParlamento e GovernoPubblicitàSponsorshipSport BusinessSport Federazioni

I numeri di Taipei, sede delle Universiadi 2017

Nelle ultime settimane Taipei, sede delle Universiadi (estive) 2017, ha ufficializzato attraverso il proprio sito ufficiale, le categorie commerciali all’interno delle quali la macchina organizzativa intende muoversi per reperire denaro e servizi (value in kind) a copertura dei costi.

Si tratta, nello specifico, delle seguenti categorie di beni e servizitransportation services, electronics, beverage, food, appliances, daily supplies, clothing, office equipment, sports equipment, medical supplies, construction, safeguard equipment, floor mats, artificial turf and miscellaneous items.

Per le potenziali aziende partner/fornitori tecnici questi i numeri del business di Taipei 2017: 12 mila atleti coinvolti, 150 Paesi rappresentati, 100 international media, 110 broadcasting regions, 780.264 biglietti, 150 mila turisti, 300 milioni di contatti tv in occasioni delle gare.

Il LOC di Taipei ha individuato 4 categorie diverse di partenariato commerciale: Premium Official Partner, Official Partner, Official Sponsor, Official Supplier.

I livelli di partnership commerciale di Taipei 2017, prossima edizione estiva delle Universiadi

I livelli di partnership commerciale di Taipei 2017, prossima edizione estiva delle Universiadi

Previous post

FISU-Comune di Napoli al lavoro per chiudere l'accordo-quadro per le Universiadi 2019

Next post

Audience al top su Dmax e Canale Nove per il Rugby Saturday

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.