All newsAltri eventiCalcioEconomia E Politicalega calcioLega PROSport Business

Gravina (Lega Pro), lotta senza quartiere al match fixing. La Lega si allea con ADM e SportRadar

“Oggi è una giornata importante per i calcio italiano, perché Lega Pro ancora una volta ha alzato l’asticella dell’attenzione nel controllo, aggiungendo un importante tassello al nostro progetto sull’integrity, che abbraccia tante aeree e settori, partendo dalla scuola e dai giovani insegnando i valori dello sport sano”.

Lo ha detto Gabriele Gravina, presidente Lega Pro, durante la presentazione del protocollo d’intesa, assieme a Sportradar e all’Agenzia Dogane e Monopoli, contro il match fixing oggi a Roma nella sede della Figc.

“Abbiamo agito anche nel mondo della salute, stipulando accordi con il Gemelli di Roma e il Careggi di Firenze per informare sull’importanza del controllo ematico e sui rischi del doping – ha detto ancora – Infine abbiamo avviato un crowdfunding con i tifosi per portare defibrillatori in tutti gli stadi di Lega Pro. Lunedì prossimo presenteremo invece un codice deontologico che stabilisca i rapporti tra tifoserie e calciatori e società”.

Un accordo che permetterà “di individuare e segnalare ancora meglio criticità relative al match fixing nelle partite di Lega Pro. Se Uefa e Fifa hanno scelto Sportradar ci sarà un motivo, e proprio per questo anche la nostra scelta è caduta già da tempo su di loro. L’attività di segnalazione di Sportradar e di concerto la nostra alla procura federale viene svolta con la massima attenzione, ma abbiamo lavorato molto anche su informazione e prevenzione con i nostri tesserati”.

“Il reato di frode sportiva è uno dei più gravi che si possano commettere nel mondo dello sport – ha concluso Gravina – Oggi abbiamo compiuto un’ulteriore salto di qualità grazie all’intervento dei Monopoli, che ci fornirà un contributo prezioso per l’incrocio dei dati che possano far scattare un campanello d’allarme. Ringrazio ADM per averci fatto fare un passo avanti nella lotta al match fixing”.

Previous post

Match Fixing, Fanelli (Dir. Giochi ADM): “Collaborazione decisiva per allertare la task force del Viminale”

Next post

Bindi (AntiMafia): Caso Juventus, "Mafie arrivate fino club bianconero..."

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.