All newsAltri eventiCalcioEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie BStadi di calcio

Giovanni Caudo a RRC: «Sullo stadio della Roma Giunta in confusione: non c’è posizione chiara»

L’ex assessore all’Urbanistica di Roma Capitale (Giunta Marino)Giovanni Caudo, è intervenuto ai microfoni di Radio Roma Capitale (RRC) nella trasmissione di Paolo CentoMa che parlate a fa”, per parlare della situazione Stadio della Roma: «Io credo che sia stato il progetto più dibattuto sui giornali della storia e per certi versi è normale, perché è un progetto complesso. Nello stesso tempo registro una serie di luoghi comuni su cui si insiste, che sono stati più volte smentiti. Ma a Roma ci sta anche questo».

La nuova posizione del Comune sarebbe: stadio sì, ma senza cubature intorno. «La cosa più giusta da fare per la giunta capitolina appena insidiata, perché il progetto non era stato ancora inviato in Regione, sarebbe stata andare in assemblea capitolina e votare una nuova dichiarazione di pubblico interesse che avrebbe portato a una rivisitazione del progetto e una verifica della sostenibilità di questa ipotesi nuova. Sarebbe stato un percorso chiaro. Oggi la conferenza dei servizi, che è un organo tecnico, sta lavorando su un progetto che risponde a una delibera diversa. L’assessore non può dire io non sono d’accordo e intanto manda il progetto in conferenza dei servizi. Chi è che sta negoziando il nuovo progetto? Cosa si toglie e in base a cosa? In ogni caso credo che l’iter giusto sarebbe stato: se uno dice sì è sì e segue il progetto con rigore, con la conferenza dei servizi che si occupa di tutte le questioni tecniche. Se invece uno non è convinto di quel progetto doveva esserci un percorso diverso e dire le condizioni nuove che si erano determinate per far presentare un nuovo progetto».

Previous post

Ultimo round del 3570 Team Italia FMI a Valencia, prova finale della stagione 2016

Next post

Zingaretti (regione Lazio): Su stadio AS Roma chiedo assunzione responsabilità

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.