All newsCalcioEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàSerie A - Serie BSerie BSport Business

Gattuso (AC Pisa): Ringrazio il presidente Abodi (Lega B) ma non tifo per nessuno

Le 4 cordate per il Pisa? Ringrazio Abodi (nella foto qui sotto), ma non tifo per nessuno, dopo l’esperienza con Dana non rispondo più al telefono a numeri che non conosco”.

abodi_rif

Queste le parole del tecnico del Pisa Gennaro Gattuso rilasciate ai microfoni della trasmissione televisiva “La Partita Perfetta”, in onda ogni lunedì alle 21 su Sportitalia: “Come vivo questo momento complicato? Devo ringraziare i ragazzi, è un gruppo eccezionale. Le problematiche ci sono, vi lascio immaginare come si può lavorare senza nessun punto di riferimento. Qualcosa deve cambiare – continua l’ex centrocampista del Milan – è vero che la famiglia Petroni è ancora proprietaria, ma in realtà non c’è nessuno. Devo ringraziare Abodi che sta cercando la soluzione a questo problema che non è da sottovalutare. Non voglio negarmi a nessuno, ma adesso il mio desiderio è portare avanti questa squadra e rimanere in Serie B. Se oggi sono qui è per la piazza e per queste ragazzi che ce la mettono tutta ogni giorno”.

L’allenatore calabrese si è poi soffermato sul momento del Milan: “Finalmente dopo qualche anno la squadra è composta da tanti giovani. Quando si lavora con i giovani è normale lasciare per strada qualcosa. Si vede la mano di Montella e il progetto è molto chiaro. Nazionale? Dopo Conte, Ventura deve essere bravo a ricreare entusiasmo. Balotelli? Nel calcio non basta essere solo un buon giocatore. Mario sa di aver sbagliato tanto con i suoi comportamenti sia in nazionale che nelle squadre di club. Ci sono delle regole da rispettare e spesso è un gruppo coeso che ti fa raggiungere obiettivi importanti e non il singolo. Allenare in Serie A? Io devo fare un mio percorso e crescere. E’ un mestiere complesso fare l’allenatore e non basta essere un ex calciatore. Serve la capacità farsi capire e avere le idee chiare, a me piace e lo faccio con grande passione. Se arriverà una chiamata da una società di Serie A affronterò l’esperienza senza alcuna paura” – ha concluso.

Attualmente il Pisa sta disputando la stagione 2016/17 della serie B ConTe.it ed è all’11imo posto con 15 punti conquistati. 

Previous post

Ciaone di RyanAir a De Boer ma l'adv virale non piace ai fan dell'Inter

Next post

Uefa: Juventus sul podio della redistribuzione dei ricavi da Champions League

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.