NON UTILIZZARE

FERPI: Comunicazione sportiva e web 2.0 nell’era digitale

Un corso specialistico sullo sport-business destinato agli appassionati di pubbliche relazioni (e non solo). E’ l’idea lanciata di recente dalla Ferpi (Federazione che riunisce gli operatori del settore pubbliche relazioni) in ambito formativo per i propri soci ma anche per soggetti esterni alla Federazione.

Negli ultimi anni, si legge sul sito della Ferpi, con l’avvento delle pay tv e del web, lo sport ha svolto una funzione di comunicazione, diventando un linguaggio internazionale, ma con una dimensione che tiene conto delle nostre radici e la valorizzazione del territorio. Questo ha portato a un cambiamento radicale nel modo di comunicare, ma soprattutto l’esigenza da parte delle società sportive, di passare dal volontariato al professionismo anche nella comunicazione.

Nella gestione di un’impresa sportiva la comunicazione valorizza il fenomeno sportivo nel suo complesso: dal ruolo sociale che assume nella trasmissione di valori, allo sviluppo di modelli di pratica e di fruizione, fino alle dinamiche di gestione dei rapporti con tifosi e società civile, con istituzioni, enti pubblici e imprese presenti sul territorio, oltre che con le Federazioni e le altre società sportive. Un sistema complesso che è oggetto di spettacolarizzazione per i media ed efficace veicolo di promozione per le imprese.

Nel corso di formazione “Relazioni pubbliche e comunicazione sportiva”, a cura di Elena Puliti (Giornalista professionista, consulente per la comunicazione nell’ambito sportivo), le linee di sviluppo saranno affrontate attraverso le principali e più innovative declinazioni: la credibilità strategica della comunicazione di crisi delle aziende sportive, soprattutto nella gestione e il controllo degli strumenti di comunicazione nel web 2.0 l’importanza del rapporto personale del comunicatore d’azienda per presidiare e mediare le notizie, la brand image e lo spin doctoring per gli sportivi e per gli sponsor.

Il seminario si inserisce nell’offerta formativa promossa dalla Commissione Aggiornamento e Specializzazione Professionale (Casp) di Ferpi, ed è aperto anche ad iscritti esterni. Si terrà il 1° marzo a Milano presso la sede della Federazione (via Lentasio, 7 dalle 9.30 alle 17.30). Gli obiettivi e i contenuti saranno fortemente enfatizzati dall’esperienza dei relatori e dalle attività di analisi di case study interpretate da illustri manager e professionisti del settore.
Hanno confermato la loro presenza Maurizio Losa (ex vicedirettore RAI Sport), Roberto Pelucchi (giornalista della Gazzetta dello Sport), Pietro Pisano (responsabile comunicazione Hellas Verona). Sono stati invitati, inoltre, manager di Atalanta Bergamasca Calcio, Juventus Football Club, MotoGP, FC Internazionale.

I destinatari del corso sono i professionisti in cerca di approfondimenti e aggiornamento digitale nella comunicazione e nel marketing, manager aziendali, consulenti, studenti di marketing e comunicazione, rappresentanti di associazioni.

Si consiglia, la presenza muniti di laptop e/o tablet per una fruizione “social”, multicanale, partecipata e collaborativa alla giornata formativa.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, le iscrizioni dovranno pervenire entro il 23 febbraio 2016. Il corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di 8 iscritti.
Per informazioni ed iscrizioni: [email protected]

Previous post

Rugby: Francia-Italia trascina gli ascolti di DMAX

Next post

Renato Balestra veste le Nazionali italiane FISG

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *