All newsAltri eventiAziendeCalcioEconomia E PoliticaEmergenza Coronavirushome pageIstituzione e AttualitàLega PRO

Emergenza Coronavirus: Ghirelli (Lega Pro) lancia l’allarme sui conti della Serie C

(di Thomas Gaddo) – Francesco Ghirelli presidente della Lega Pro (terza ed ultima categoria calcistica professionistica italiana), ha parlato ai microfoni di Radio24 (emittente radiofonica italiana), appoggiando pienamente, il pensiero dell’Istituto superiore di sanità (ISS), secondo il quale, far ripartire il calcio italiano sarebbe una “mossa” imprudente considerando i dati relativi al contagio da Coronavirus.

Sempre Ghirelli (nella foto in primo piano) si è poi soffermato, sulle ulteriori difficoltà, in caso di un eventuale ripartenza, che riguardano la Serie C, ovvero la complessità dei protocolli sanitari, difficilmente adeguabili alle categorie inferiori alla Serie A (massima divisione professionistica).

Sottolineando, come i costi e i problemi logistici (sanificazione ambienti, centro sportivo conforme alle regole, costante monitoraggio dei giocatori riportati dalla Gazzetta dello Sport) siano una spesa non attuabile per la maggior parte delle società della Lega Pro. Ricordando inoltre come il campionato debba confrontarsi con diverse realtà sanitarie, molte delle quali munite soltanto di medici volontari. Infine, ha spiegato, che alcune settimane fa è stato avviato e presentato uno studio scientifico, elaborato da Pwc Tls ( studio di consulenza legale e tributaria italiano), che ha stimato, una perdita di circa 80 milioni di euro per la Lega , derivante dallo stop imposto (a causa della pandemia dovuta al Covid-19).

Previous post

Il COVID-19 colpisce anche Adidas: calo del 97% degli utili netti. Il governo tedesco risponde con un maxi-prestito.

Next post

In F.1 arrivano i rimborsi per gli spettatori. E' la politica scelta da Liberty Media a favori degli appassionati

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.