All newsAltri eventiAltri SportCalcioCalcioCalcio.InternazionaleDiritti TelevisiviEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàLiga BBVANON UTILIZZARESponsorshipSport Business

Deloitte: derby Real Madrid-Barcellona sul tetto dei ricavi

“Merengues” sul tetto del mondo. Il Real Madrid del presidente Florentino Perez si conferma al primo posto per valore del fatturato per l’11ima stagione consecutiva, confermandosi tra l’altro, come società che ha vinto più titoli sportivi (davanti al Milan di Silvio Berlusconi).
La società spagnola nella stagione 2014-2015 ha totalizzato 577 milioni di euro di fatturato grazie gli incassi da stadio, diritti tv e ricavi commerciali (forte la crescita della società madrilena sul terreno delle sponsorship “regionali”).
Al secondo posto di questa ideale classifica il Barcellona FC, che ha guadagnato una posizione arrivando a 560,8 milioni (ma il Real Madrid è nel mirino). Un risultato ottenuto grazie anche ad una stagione sportiva incredibile culminata nella vittoria della Champions league di Berlino ai danni della Juventus FC. Entrambi i club spagnoli puntano nella prossima stagione a superare il tetto dei 600 milioni di euro, nuovo traguardo-record nella classifica Football Money league, annualmente preparata da Deloitte.
Gli azulgrana hanno superato il Manchester United scivolato al terzo posto con 519.5 milioni, ma il dato è confortante sotto il profilo commerciale, considerando il non positivo momento “sportivo” dei Reds.

Al quarto posto, il Paris Saint-Germain con 480.8 milioni di euro (il club che sta facendo segnare la maggiore crescita economica rispetto alla stagione precedente), seguito dal Bayern Monaco con 474 milioni e il Manchester City (463,5 milioni). Nella top 10 Arsenal (435.5), Chelsea (420), Liverpool (391) e Juventus, prima delle italiane con 323.9 milioni di fatturato.

L’Italia è presente con altre tre società tra le prime 20: Milan, Roma e Inter. I rossoneri sono 14imi con 199.1 milioni di fatturato, i giallorossi 16imi (180,4) e i nerazzurri 19imi (164,8). In classifica Borussia Dortmund (11imo con 280,6 milioni), Tottenham (12imo, 257,5), Schalke04 (13imo, 219,7), Atletico Madrid (15imo, 187,1), Newcastle (17imo, 169,3), Everton (18imo, 165,1) e West Ham United (20imo, 160,9).
Nei primi 20 club della classifica Deloitte ci sono ben 8 football club del calcio inglese. Un record assoluto, ma anche un segnale inequivocabile del buon stato di salute del sistema britannico professionistico.

Previous post

Scelta Civica presenta alla Camera una mozione pro Roma2024

Next post

Una partnership vincente quella tra Consorzio Vero Volley e Lombarda Motori

Marcel Vulpis

Marcel Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.