All newsAltri eventiAltri SportAziendeBrandDiritti TelevisiviEconomia E PoliticaIstituzione e AttualitàMarketingPunto e a CapoSport Business

Apple ha firmato il suo primo accordo nel settore dei diritti sportivi, acquisendo la MLB

(di Emanuele de Laugier) – Apple ha fatto la sua entrata nel mondo delle trasmissioni sportive in diretta acquistano per la prima volta un pacchetto per i diritti della Major League Baseball (MLB) in nove territori, inclusi Stati Uniti e Canada.

Non sono stati riportati i dettagli finanziari, ma l’accordo pluriennale vedrà la piattaforma di streaming Apple TV+ mandare in onda esclusivamente un doubleheader (due partite giocate tra le stesse due squadre nello stesso giorno) della MLB il venerdì sera a partire dall’inizio della stagione 2022, che incomincerà in ritardo a causa del lockout (blocco del lavoro) attualmente in atto. Le trasmissioni dei match della Mela saranno prodotte dalla MLB e non verranno trasmesse dalle reti sportive regionali (RSN) delle squadre partecipanti alla partita.

Oltre ai territori del Nord America, il contratto per i diritti in diretta del pacchetto del “Friday Night” di Apple coprirà anche l’Australia, il Brasile, il Giappone, il Messico, il Porto Rico, la Corea del Sud ed il Regno Unito. Il colosso tecnologico statunitense ha affermato che altri paesi verranno aggiunti all’elenco nel corso dell’accordo.
La Apple ha anche confermato che le partite live della MLB sulla sua piattaforma di streaming saranno inizialmente offerte senza la necessità di un abbonamento specifico.

Secondo il contratto, la Mela otterrà anche i diritti di visualizzazione dal vivo negli Stati Uniti, che sono stati ceduti da DAZN nel 2020 poiché la società di media britannica ha cercato di ridurre le sue spese non principali.
Apple TV+ trasmetterà ora uno spettacolo, chiamato ”MLB Big Inning”, ogni notte della settimana ed offrirà agli utenti degli Stati Uniti e del Canada un feed in live streaming 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con replay di gioco, notizie, momenti salienti e partite. L’accordo include anche un pacchetto di highlights digitali per la piattaforma Apple News.

Questa collaborazione tra la “Mela” e la Lega di baseball non è la prima della loro storia. Infatti, nel 2008, la MLB ha creato la sua app per l’iPhone e, due anni più tardi, Apple ha chiesto aiuto alla Major League Baseball per il lancio in commercio dell’iPad.

Il contratto con la Lega di baseball potrebbe essere il primo di una lunga serie di partnership per la trasmissione di eventi sportivi per il gigante tecnologico statunitense, che vuole ampliare e diversificare i suoi contenuti su Apple TV+. Infatti, Front Office Sports ha riferito che la Mela desidera acquisire un ampio pacchetto di proprietà multimediali della National Football League (NFL), inclusi i diritti fuori dal mercato nordamericano del “Sunday Ticket”.

Invece, secondo lo Sport Business Journal, la MLB e l’emittente NBC sono in trattativa per un altro pacchetto di diritti live esclusivi da mostrare sulla piattaforma di streaming Peacock.

Previous post

Umbro Italia si lega all'immagine del calciatore Federico Dionisi (capitano Ascoli calcio)

Next post

Sky Wifi diventa sponsor della Lega Pallavolo Serie A Femminile

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.