All newsAltri eventiAltri SportDiritti di immagineEconomia E PoliticaIstituzione e AttualitàNuotoOlimpiadi

ADN Swim Project e Reggia di Caserta insieme per #Untuffonellacultura

La Reggia di Caserta ha sottoscritto ieri mattina in partenariato con l’associazione campana ADN Aquatic Team la convenzione denominata “Un tuffo nella Cultura” per la promozione del  complesso vanvitelliano in Italia e all’estero.

Da aprile a giugno, durante il periodo di preparazione per i giochi olimpici di Rio 2016 degli atleti delle nazionali di nuoto di Lituania, Belgio, Bielorussia, Kazakhistan e Cuba presso la piscina provinciale di Caserta, saranno effettuate delle visite ufficiali delle delegazioni che avranno così la possibilità di conoscere e apprezzare il ricco patrimonio artistico, architettonico e naturalistico del Complesso vanvitelliano.

L’A.D.N. Swim Project e la Reggia di Caserta selezioneranno, inoltre, con bando pubblico uno studente di età compresa tra 16 e 25 anni che avrà la possibilità di partecipare ad una seduta di allenamento con gli atleti e al contempo offrirà il suo supporto per una delle visite guidate alla Reggia affiancando funzionari e assistenti.

Il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori ha sostenuto con entusiasmo l’iniziativa esprimendo il suo apprezzamento:

“La promozione del nostro monumento trova un validissimo sostegno nello sport e in una delle sue più affascinanti discipline come il nuoto. Avere testimonial della Reggia gli olimpionici dei prossimi giochi di Rio de Janeiro rappresenta un’occasione esclusiva che intendiamo sfruttare nel miglior modo. Ringraziamo l’associazione A.D.N. Aquatic Team con Andrea Di Nino per aver condiviso insieme a noi questa stimolante opportunità”.

Logo di ADN Swim Project

Il logo ufficiale di “ADN Swim Project”

Le dichiarazioni dei protagonisti della conferenza stampa

MAURO FELICORI – direttore Reggia di Caserta: Il nuoto e` un`ottimo veicolo pubblicitario per una terra che regala un’immagine positiva contro ogni stereotipo verso il Sud. Caserta è una città bella, accogliente, pulita e ricca di talento. Lavoriamo insieme, cultura e sport, per comunicarlo in Italia e all`estero”

ANGELO DI COSTANZO – Presidente della Provincia “Questo evento darà ulteriore visibilità alla nostra Provincia ed al nostro Stadio del nuoto ormai conosciuto a livello internazionale. A.D.N., ormai, è un vanto casertano che esportiamo in giro per il mondo ed il lavoro di Andrea Di Nino è conosciuto ovunque. Dopo tante medaglie conquistate in piscina ora Di Nino porta una medaglia diversa.. cinque nazionali in due mesi nella nostra citta` e Provincia”

MAURO FELICORI – direttore Reggia di Caserta
“Per far grande Caserta ci vogliono cose semplici ma con un progetto, A.D.N. ha un progetto e farà diventare la nostra, la vostra città la capitale del nuoto mondiale. Grazie al nuoto facciamo city marketing e faremo conoscere, anche in questi paesi, la bellezza della nostra Reggia ”

Andrea Di Nino, presidente A.D.N
” Grazie al nuoto daremo un’altra spinta alla Reggia che, negli ultimi tempi, è tornata ad essere uno dei dieci monumenti più visitati d’Italia. Poter ospitare cinque nazionali è un vanto per A.D.N. ma, anche e soprattutto, per questa città che mi ha adottato. Dall`inizio dell`anno e` stato portato un`importante contributo in termini di turismo sportivo all`economia di questa citta`, piu` di 150.000euro spesi da Nazionali e Club esteri a Caserta solo per hotel/ristorazione e mobilita` cittadina ”
Il presidente del Coni CAMPANIA Cosimo Sibilia
” Qui si fa sport, da anni, ad altissimi livelli ed il nuoto è uno tra questi. A Napoli si svolgeranno le Universiadi del 2019 e, sicuramente, a Caserta e Provincia porteremo qualche disciplina. Ci rivedremo il 16 maggio maggio in piscina insieme agli sportivi e studenti casertani ”

Andrea Di Nino, head coach dell'ADN Swim Project di Caserta

Andrea Di Nino, head coach dell’ADN Swim Project di Caserta

 

Previous post

Al via la Race Across Italy 2016

Next post

MotoGP: il Gran Premio di Spagna in chiaro solo su TV8

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.