All newsAltri eventiAltri SportEconomia E PoliticaFormazione&Convegnihome pageIstituzione e AttualitàOlimpiadi

Accordo quadro CONI-MinLavoro e Politiche Sociali

Un futuro oltre lo sport, con particolare attenzione agli atleti azzurri che hanno fatto parte delle spedizioni olimpiche.

Da oggi sarà più semplice per gli atleti costruire il loro futuro lontano da campi di gara, piscine e palestre. Parte il progetto sperimentale ‘La nuova stagione’, dedicato all’inserimento lavorativo al termine dell’attivita’ sportiva, nato dall’intesa tra il Coni e il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali già avviata nell’agosto 2014 con Garanzia Giovani.

Il protocollo prevede un finanziamento pubblico di circa 5,1 mln di euro del Pon Fse relativo ai Sistemi di politiche attive per l’occupazione, e si rivolgerà a un target di 2 mila destinatari in tre anni. Orientamento, formazione, tirocinio, e autoimpiego sono i pilastri su cui si fonda il percorso per accompagnare gli atleti nella costruzione della loro nuova carriera, sfruttando il loro spirito agonistico ed evitando di disperdere il loro patrimonio di competenze come il team building. “Lo sport dà tantissimo ma ti chiede anche tanto in un momento particolare della vita, quando si è giovani e si sta costruendo il proprio futuro- ha spiegato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti– E quando finisce la carriera sportiva si rischia di scoprire che la grande gioia provata non consegna le aspettative create”.

Previous post

San Carlo rinnovata la partnership con la FMI

Next post

La Pallamano in prima fila nell'accordo quadro CONI-Lavoro

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.