All newsAziendeCalcioCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E PoliticaEmergenza CoronavirusEventihome pageIstituzione e AttualitàLiga SantanderSponsorshipSport Business

I conti della Liga spagnola non tornano. Gli effetti negativi dell’emergenza da Covid-19

(di Nicola Mandaglio)LaLiga, massimo campionato spagnolo, che comprende i 42 club di Prima e Seconda Divisione, ha registrato perdite per 892 milioni di euro (940 milioni di dollari) nella stagione 2020/2021. E’ quanto emerge da un rapporto. della stessa massima serie iberica. pubblicato qualche settimana fa.

“Gli effetti della crisi causata dal COVID-19 per LaLiga in termini economico-finanziari durante l’ultima stagione conclusa sono stati gravi”, hanno spiegato i dirigenti della Liga nel loro report.

Il 55% di queste perdite sarebbero collegate alla gestione del FC Barcelona. Nonostante LaLiga non citi il ​​Barça, limitandosi a parlare dei clubs in generale, i catalani hanno registrato perdite per 481 milioni di euro (555 milioni di dollari). Proprio in queste ore i catalani hanno fatto registrare una delle più grandi svalutazioni mai viste nella storia del calcio vendendo a 20 milioni il calciatore brasiliano Philippe Coutinho a fronte di un esborso di 120 milioni + bonus.

I club della Liga hanno registrato un calo dei ricavi del 24,1% a 3.818 milioni di euro (4.000 milioni di dollari) rispetto ai 4.801 milioni di euro (5.700 milioni di dollari) iscritti nella stagione precedente.

LaLiga ritiene che senza gli effetti del COVID-19 i ricavi si sarebbero attestati a 5.166 milioni di euro (5.436 milioni di dollari).

Il calo è dovuto alla riduzione dei trasferimenti dei giocatori, oltre che degli abbonamenti e del botteghino, poiché gran parte della stagione si è giocata senza tifosi negli stadi.

Le perdite hanno portato il debito netto dei club spagnoli a 1.946 milioni di euro, il 13,8% in più rispetto alla stagione precedente.

Guardando alla stagione in corso, LaLiga prevede che i ricavi possano raggiungere i 4.012 milioni di euro (4.226 milioni di dollari), anche se prevede ancora una volta perdite di 297 milioni di euro (312 milioni di dollari).

Il campionato spagnolo confida nel ritorno dei benefici nella stagione 2022/2023 attraverso il graduale ritorno alla normalità, con la speranza e l’auspicio di un ripristino totale dello scenario entro la stagione 2023/24.

Previous post

Il video della Kalush Orchestra, vincitrice dell'Eurovision, girato tra le macerie di Bucha e Irpin

Next post

Il Catanzaro (Serie C) si lega per due anni a Eye Sport

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.