All newsAltri eventiAltri impiantiAltri SportDigital Media SportDiritti di immagineVolley

Volley femminile: dopo 35 anni rebranding della Lega

La Lega Pallavolo Serie A Femminile cambia pelle e lo fa a partire dal logo, rimasto invariato per gli ultimi 35 anni. Una nuova strada per rimanere al passo con i tempi ed essere riconoscibile in tutto il mondo, per le nuove e le vecchie generazioni e tutti gli amanti della pallavolo. Un logo che rappresenta i valori sportivi, ma in grado di diventare simbolo culturale e icona di stile, per rendere il brand Lega Pallavolo Serie A Femminile unico e internazionale.

Forme e colori fondono la palla da volley con l’iconica “A” della massima serie. Un logo che proclama l’eccellenza. Dello sport, delle società, delle competizioni. Sono le mani delle giocatrici e dei tifosi ad avvolgere la palla. Come la passione avvolge e travolge. E sono proprio le mani a trasmettere il senso della partecipazione, dell’energia, del gioco.

Il commento del presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile Mauro Fabris: “È solo l’ultimo passo del lungo percorso intrapreso dalla Lega per riqualificare e rendere contemporanea l’immagine del consorzio, iniziato con la scelta del campo rosa, ormai diventato simbolo di riconoscibilità della pallavolo italiana in tutto il mondo. Un logo per rimanere al passo con i tempi e mostrare un volto univoco a tutto il pubblico del nostro movimento, italiano e estero, che verrà diffuso grazie alla sempre più estesa distribuzione delle nostre partite, agevolata quest’anno dagli ingressi di Volleyball World e Sky e supportata da Rai Sport. Un segnale di evoluzione per portare sempre più in alto il nome del volley femminile.”.

Previous post

Kalush Orchestra durante l'Eurovision accende i riflettori su Mariupol e sulla acciaieria Azovstal

Next post

Betfair sulle maglie del Palmeiras femminile. Sostituisce Crefisa nel ruolo di main sponsor

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.