All newsEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàNON UTILIZZAREPrurito calcisticoSerie A - Serie BSerie BSport BusinessStadi di calcio

Venticinque Sì per lo stadio del Cagliari calcio

In comune a Cagliari 25 favorevoli e un astenuto: 21.000 posti al coperto, sarà pronto dalla stagione 2019/20. Potrà ospitare ogni tipo di gara nazionale e internazionale. Il ruolo di B Futura che ha seguito l’avvio del progetto passo dopo passo

Passa la dichiarazione di pubblico interesse del nuovo stadio di Cagliari: 25 sì e un astenuto la votazione dell’Assemblea del Comune sardo che di fatto ha sancito l’approvazione del progetto presentato dal club di Giulini con la consulenza della piattaforma per lo sviluppo infrastrutturale della Lega B B Futura che ha seguito questo progetto fin dal suo inizio, passo dopo passo.

Il nuovo stadio avrà la certificazione Uefa 4, potrà quindi ospitare gare di Champions ed Europa League, qualificazioni a Mondiali, Europei e Olimpiadi, avrà 21mila posti coperti e sarà pronto nella stagione 2019/2020.

Sarà realizzato dove oggi c’è il Sant’Elia e costerà 55 milioni di euro. Con la delibera la società deve ora presentare il progetto definitivo con il quadro economico.

Il Cagliari è la prima città a realizzare una struttura secondo la legge 147/2013. B Futura – Il progetto presentato, su cui era stato chiamato a pronunciarsi il Consiglio Comunale, è stato sviluppato dal Cagliari Calcio con il supporto e la consulenza di B Futura, la piattaforma di sviluppo infrastrutturale della Lega B. Sotto il coordinamento del responsabile di B Futura Lorenzo Santoni lavora un team di partner specializzati leader nei loro settori di riferimento come The Stadium Consultancy, McDermottWill&Emery, Repucom, Larry Smith, Eos Consulting Spa ed Iniziativa. (fonte: Lega B)

Previous post

SI-SEL contesta le scommesse sportive nella serie D

Next post

L'hockey prato italiano sceglie Teun de Noojer per le Accademie

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.