All newsAltre LegheAziendeBrandCalcioCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E PoliticaFederazioni EstereFootball Jerseyhome pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport BusinessSport Federazioni

UMBRO ANNUNCIA LA PARTNERSHIP CON L’IRAQ FOOTBALL ASSOCIATION (IFA)

(di Daniele Caroleo) – Umbro, produttore inglese di abbigliamento sportivo, ha recentemente annunciato una nuova partnership biennale con l’Iraq Football Association. Con questo accordo, Umbro, che sostituirà l’italiana Givova, fornirà i kit di gara, di allenamento e di abbigliamento fuori dal campo per la nazionale irachena, per le squadre Under23, Under20 e Under17, per la formazione del futsal e per la nazionale femminile. Inoltre, Umbro diventerà lo sponsor della divisa e del pallone ufficiale dell’Iraq Premier League e dell’Iraq League Division One.

Le nuove divise verranno presentate all’inizio della stagione 2020-2021. L’Iraq, per altro, non è la prima volta che indossa le maglie firmate con l’iconico doppio diamante tipico dell’azienda inglese: Umbro, infatti, ha vestito la nazionale irachena anche in occasione della fase di qualificazione del 1986 e nella vittoriosa Coppa d’Asia 2007.

Un binomio, quello stipulato dalla federazione calcistica irachena e Umbro, che si colloca in un contesto certamente particolare, visto che l’Iraq, attualmente, è una nazione sostanzialmente in tumulto, dal punto di vista sociale e politico, e la sua nazionale di calcio non può comunque vantare un palmares d’alto livello (attualmente è al 70° posto del ranking FIFA), con una sola vittoria nella massima competizione calcistica continentale (2007) ed una singola partecipazione alla Coppa del Mondo (1986) e alla Confederations Cup (2009).

Considerando, inoltre, che tra i paesi limitrofi, solo l’Iran e Arabia Saudita, che hanno comunque un blasone differente, vestono capi con brand di un certo livello, come Adidas e Nike, a differenza delle altre nazionali come la Giordania (Joma), la Siria (Jako) ed il Kuwait (Uhlsport), l’accordo stipulato tra l’Iraq e Umbro risulta certamente rilevante ed importante sotto numerosi aspetti, da quello puramente sportivo a quelli di carattere economico, sociale e politico.

Previous post

Alfa Romeo nuovo partner di Jannik Sinner: sarà il testimonial di "Stelvio" e "Giulia"

Next post

SKRILL MATCH-SPONSOR DELL’AC MILAN IN OCCASIONE DELLA SFIDA CONTRO L’AS ROMA

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.