All newsAltre LegheAltri SportBrandFederazioni Esterehome pageIstituzione e AttualitàMerchandising LicensingPubblicitàSport BusinessSport Federazioni

StubHub sponsor sulla maglia dei Sixers. Contratto da 14 milioni di euro su tre anni

I Philadelphia 76ers (franchigia tra le più popolari dell’NBA) e StubHub (sito di acquisto/vendita di biglietti per eventi sportivi, concerti e altri eventi di intrattenimento, di proprietà di eBay)hanno annunciato la prima patch sponsorship di maglia nella storia dello sport professionistico americano.

I Sixers infatti saranno la prima squadra NBA a presentare uno sponsor maglia. Il patch StubHub sarà caratterizzato da un nuovo logo recentemente lanciato dall’azienda e apparirà sul lato anteriore sinistro della maglie di gioco Sixers a partire dalla stagione 2017-18.

Lo scorso 15 aprile 2016 l’NBA ha approvato la vendita di sponsorizzazioni di maglia come parte di un programma-commerciale pilota di tre anni. A partire dalla stagione 2017-18 il patch di maglia di StubHub sarà inserito in tutte le divise di gioco dei Sixers.

Le cifre dell’accordo non sono state rivelate da entrambe le parti, ma si parla di un contratto complessivo da 14 milioni di euro (spalmato su tre stagioni sportive). I Sixers stanno valutando di estendere questa partnership anche all’impianto (il Wells Fargo Center di Philadelphia) ma strategico sarà il ritorno dell’investimento sponsorizzativo per la StubHub, che ha, però, la fortuna di essere il primo brand commerciale ad apparire su una canotta di basket a stelle e strisce.

 

Previous post

La FIFA apre la mondo dei dirigenti "rosa". Scelta come segretario Samba Diouf Samoura

Next post

Macron veste le aquile del Crystal Palace nella stagione 2016/17

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.