All newsAltri eventiAziendeCiclismoEconomia E PoliticaEventihome pageIstituzione e Attualità

Sky pronta a lasciare il ciclismo nel 2020

Annunciato l’addio alla sponsorizzazione del team ciclistico inglese dal 2020.

(di Lidia Mazza) – Con un comunicato divulgato tramite i propri canali social, Sky ha annunciato che il 2019 sarà l’ultimo anno di sponsorizzazione dell’omonimo Team professionistico di ciclismo maschile.

L’amministratore delegato del colosso della tv satellitare (attualmente passata di mano al gruppo americano Comcast), Jeremy Darroch, ha dichiarato: “Siamo entrati nel ciclismo con l’obiettivo di utilizzare i grandi successi per ispirare una maggiore partecipazione a tutti i livelli. Dopo oltre un decennio di coinvolgimento, non potrei essere più orgoglioso di quello che abbiamo ottenuto con Team Sky e con i nostri partner di lunga data come British Cycling. Ma la fine del 2019 è il momento giusto per aprire un nuovo capitolo nella storia di Sky e rivolgiamo la nostra attenzione ad altre iniziative, a cominciare dalla nostra campagna Sky Ocean Rescue“.

Lo Sky Team è nato a Manchester nel 2010 grazie all’impulso del dirigente Dave Brailsford, il quale nel corso degli anni – anche grazie al contributo economico offerto dal principale sponsor – ha costruito una autentica “corazzata”, capace di vincere ripetutamente, con corridori del calibro di Wiggins, Froome e Thomas, le maggiori competizioni internazionali, tra le quali spiccano i trionfi nelle ultime 6 edizioni del Tour del France.

 

Previous post

Liga, stretto un accordo con l’agenzia IMG per la ricerca di nuovi sponsor globali

Next post

Puma Football si lega a Vincent Kompany (ManCity)

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.