All newsAltri eventiAziendeCalcioIstituzione e AttualitàLega PROPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport BusinessTecnologia

SkiData nuovo fornitore ufficiale della Lega Pro

Gestire gli accessi dei tifosi negli stadi e controllarne l’identità: con l’aiuto di SKIDATA per tutti i club di Lega Pro questo sarà possibile. SKIDATA è, infatti, il leader mondiale nella gestione degli accessi di persone e veicoli, sia per le piccole realtà locali che per il controllo degli accessi di massa. A oggi oltre 10mila impianti in più di 100 paesi garantiscono l’accesso rapido e sicuro di persone e veicoli in aree sciistiche, stadi, aeroporti, centri commerciali, città, SPA & Centri benessere, fiere, musei, parchi di divertimento ecc.

“Siamo davvero molto lieti di poter annunciare questa partnership con Lega Pro e siamo certi del valore che potremo portare per i club. SKIDATA è da sempre molto attiva e vicina alle esigenze degli stadi, investendo costantemente in ricerca e sviluppo. Oltre al controllo accessi dei tifosi, potremo lavorare sulla user experience generale, approfittando del nostro know-how anche in ambito parcheggi”, dichiara Serafino Chierici, Direttore Generale SKIDATA s.r.l

SKIDATA fa parte del nuovo network al servizio dei club della Lega Pro, formato da 8 grandi aziende, che propone un ventaglio di soluzioni e aiuti in diversi ambiti con condizioni particolarmente vantaggiose. Le 8 aziende che compongono il pool dei fornitori ufficiali per tutta la prossima stagione sono: SKIDATA (Sistemi di controllo accessi), Sportium (Progettazione e sviluppo impianti sportivi), Sofisport (Realizzazione, installazione e manutenzione campi), Control-Green (Gestionale per manutenzione campi), Omsi (Produzione e installazione di sedute in plastica), Randstad (Servizi di steward, hostesse e pulizie), Toropratoverde (Fornitura di macchinari per la manutenzione dei campi) e Dallmeier (Sistemi di sicurezza).

Previous post

Prende corpo la "rivoluzione UEFA" per il nuovo format Champions League

Next post

Baseball: la Major League pronta a tornare in Europa dal 2023

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.