All newsAltri eventiAltri SportAziendeCalcio.InternazionaleEconomia E PoliticaFIFA - UEFAhome pageIstituzione e AttualitàSport Business

Rorsted succede ad Hainer per la carica di Ceo adidas

Il Supervisory Board di adidas AG ha deciso oggi riguardo alla successione del CEO Herbert Hainer (61). A partire dal 1 agosto 2016, Kasper Rorsted (53) viene nominato membro del Board e, a partire dal 1 ottobre, CEO di adidas AG.

Poichè Kaspar Rorsted assumerà il suo nuovo incarico a partire dall’estate, Herbert Hainer ha accettato di lasciare l’Executive Board a partire dal 30 settembre, prima della naturale scadenza del contratto, prevista per la fine di marzo 2017.

Kasper Rorsted, danese, ha 53 anni e ha guidato come CEO, a partire dal 2008, la Henkel. Entrerà in adidas Group come membro dell’executive Board a partire dal 1 agosto, per garantire un adeguato passaggio di consegne con Herbert Hainer.

Il nuovo Ceo di Adidas AG, Kasper Rorsted

Il nuovo Ceo di Adidas AG, Kasper Rorsted

“Kasper Rorsted è un candidato perfetto per succedere a Herbert Hainer come CEO di adidas AG. Ha una vasta esperienza internazionale nel management, avendo occupato posizioni importanti in compagnie di grande levatura come Oracle, Compaq e Hewlett Packard. Per 8 anni ha guidato, con grande successo, Henkel, un’azienda che, come adidas, è conosciuta per la sua crescita, internazionalità e sostenibilità” ha detto Igor Landau, Chairman del Supervisory Board di adidas AG. “Kasper Rorsted è un runner e sciatore molto appassionato oltre che un fan del calcio. Sono quindi convinto che, insieme al top management di adidas Group, porterà avanti la strategia di crescita della compagnia e guiderà adidas Group verso nuovi successi. Il Supervisory Board non vede l’ora di lavorare, con successo, con Kasper Rorsted e l’intero adidas AG Executive Board.”

Inoltre, a nome dell’intero Supervisory Board, Igor Landau ha ringraziato per i risultati ottenuti Herbert Hainer, che lascerà l’azienda il 30 settembre 2016:

“Herbert Hainer ha fatto un lavoro incredibile per adidas Group. Sotto la sua leadership le vendite di adidas Group sono triplicate, l’utile e il numero di dipendenti sono quadruplicati e il valore della compagnia è salito da 3 a 18 miliardi di euro. Ma non solo I dati finanziari sono da sottolineare: con Herbert Hainer adidas Group è diventata una delle aziende migliori d’Europa dal punto di vista della sostenibilità, oltre che fra le più attrattive per i dipendenti a livello mondiale.
Per questi eccezionali risultati si è dunque meritato la sincera gratitudine del Supervisory Board e di tutti i dipendenti di adidas Group. Sono contento che Herbert Hainer riesca a continuare questa storia di successo durante il periodo di tempo che resta e che, insieme al suo successore, possa assicurare il migliore passaggio di consegne possibile alla guida di adidas AG.”

Previous post

adidas presenta le ACE 16+ Purecontrol: le scarpe senza lacci

Next post

Tutto pronto per B Italia-Aston Villa

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.