All newsAltri eventiAltri SportBrandEventiFormula Ehome pageIstituzione e AttualitàMotoriSponsorshipSport BusinessSport CityTennis

Parte la stagione n.8 del campionato mondiale ABB FIA Formula E

(di Emanuele de Laugier) – La ABB FIA Formula E riparte nel weekend in corso con le prime due gare della stagione 8 del Campionato Mondiale 100% elettrico. Ancora una volta sarà l’Arabia Saudita a ospitare i primi due round della nuova stagione con le monoposto che gareggeranno in notturna (uniche gare in queste condizioni dell’anno) in uno dei circuiti più tecnici del Mondiale, girando intorno alle mura di At-Turaif, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, a Diriyah.
I fan torneranno sugli spalti e in milioni si sintonizzeranno da tutto il mondo per guardare gli 11 team e i 22 piloti lottare in questo campionato ultra-competitivo, che sarà il più lungo della sua storia (16 le gare in calendario). Questa sarà l’ultima stagione corsa dalle monoposto elettriche di seconda generazione.
La coppia di campioni uscenti Nyck de Vries e Mercedes-EQ (all’ultima stagione in Formula E) cercheranno di difendere i loro titoli piloti e costruttori.I rivali dello scorso campionato non hanno modificato la loro line-up di piloti, ma ci sono tre new entry sui sedili delle vetture del Mondiale di Formula E: il vincitore della Indy Lights del 2019 Oliver Askew su Avalanche Andretti; Dan Ticktum, proveniente dal Mondiale della FIA Formula 2, su NIO 333 e, al volante per il team Dragon Racing, l’italiano Antonio Giovinazzi, in cerca di rivalsa dopo essere stato scaricato dal team di F1 Alfa Romeo ORLEN.

MODIFICHE AL REGOLAMENTO

Nella stagione 8 ci saranno anche alcune modifiche al regolamento. La prima riguarda la lunghezza delle gare che potranno avere un tempo addizionale fino a 10 minuti (da aggiungere ai 45 minuti più un giro di gara) in caso di incidenti in cui sarà necessario l’ingresso in pista della Safety Car o l’utilizzo della neutralizzazione su tutto il circuito usando le bandiere gialle.
La seconda modifica riguarda la potenza delle monoposto. Infatti le vetture di quest’anno saranno le più veloci di sempre perché i piloti potranno attingere a 220kW di potenza durante la gara rispetto ai 200kW dello scorso Mondiale. Inoltre la potenza durante l’ATTACK MODE sarà aumenta a 250kW rispetto ai 235 kW della stagione 7.
La terza modifica riguarda il nuovo formato adottato nelle qualifiche. Ci saranno due gruppi da 11 piloti ciascuno (ordinati in base alla classifica piloti) che si sfideranno in una sessione di 10 minuti per gruppo. I primi 4 dei rispettivi raggruppamenti passeranno alla fase successiva ad eliminazione diretta. Le sfide testa a testa in quattro quarti di finale, in due semifinali e in finale decideranno il pole man.
Questa tipologia di qualifica comparirà per la prima volta nel mondo del Motorsport.

SPONSORIZZAZIONI

Il Campionato del Mondo 100% elettrico della FIA ABB Formula E è stato il primo sport a zero emissioni sin dalla nascita ed aveva e ha, attualmente, come scopo quello di creare una piattaforma per i migliori produttori automobilistici per accelerare l’innovazione dei veicoli elettrici, oltre a portare lo spettacolo delle gare in alcune delle città più belle al mondo. Innovazione, sostenibilità e sicurezza sono tre dei concetti base della Formula E e sono anche quelli degli sponsor scelti come partner.
ABB (ABBN: SIX Swiss Ex), Title Sponsor della Formula E dal 9 gennaio 2018, è un’azienda leader a livello mondiale che infonde energia alla trasformazione della società e dell’industria per realizzare un futuro più produttivo e sostenibile.
Il Global Sponsor del campionato è Julius Bär, banca privata svizzera la cui filosofia ruota intorno alla ricerca delle macro tendenze a livello mondiale destinate ad influenzare le vite delle persone negli anni venire (tra cui il futuro della mobilità).
Il Technical Sponsor è Michelin, che produce le gomme delle monoposto sin dalla prima stagione per, successivamente, portare le scoperte tecnologiche dalla pista alla strada per migliorare la sicurezza stradale.
Antofagasta Minerals, Official Sponsor, è uno dei primi produttori mondiali di rame e si occupa di fornire le materie prime per alimentare le auto elettriche di tutto il mondo. Inoltre l’azienda si sta concentrando sulla produzione solo tramite energie rinnovabili. Un altro Official Sponsor è Saudia, compagnia aerea dell’Arabia Saudita nonché Title Sponsor del primo E-Prix di Dir

Previous post

Ceva logistics nuovo partner della scuderia Ferrari

Next post

Vulpis: Vlahovic? Una scelta corretta di mercato, oltre che a livello economico in chiave futura

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.